Home » vetrina4 » Matilde Casa candidata ambientalista dell’anno
SINDACO DI LAURIANO

Matilde Casa candidata ambientalista dell’anno

di ilTorinese pubblicato domenica 9 ottobre 2016

Ibio ambientel 6 agosto 2010 Luisa Minazzi, dirigente scolastica ed assessore all’ambiente del Comune di Casale negli anni Novanta terminava il suo cammino terreno. Anche lei, come molti altri casalesi era stata colpita dal terribile mal d’amianto ed aveva affrontato con grande coraggio e dignità la malattia. Dallo stesso anno – anche in ricorso del suo impegno per l’ambiente – il premio “Ambientalista dell’anno”, assegnato dalla rivista “La nuova ecologia” e da Legambiente nazionale le veniva intitolato. L’edizione 2016, la decima della serie, verrà presentata martedì 11 ottobre, alle ore 17.30 nella Sala Guala del municipio di Casale Monferrato. Nell’occasione, in particolare, saranno comunicate pubblicamente le otto candidature per l’assegnazione del premio a color che – cittadini, amministratori, gruppi associazioni – si sono impegnati in prima persona per costruire un mondo più vivibile e ecosostenibiule. Tra loro c’è anche il sindaco di un comune della Città Metropolitana di Torino. E’ Matilde Casa, primo cittadino di Lauriano, nel Chivassese. La sua motivazione recita che “ha restituito all’uso agricolo, tramite variante al Piano regolatore, un terreno sul quale si volevano costruire quaranta villette”. Il risultato è che è stata rinviata a giudizio per abuso d’ufficio, accusa caduta con l’assoluzione nel giugno 2016, “anche perché il terreno presenta problemi di carattere idrogeologico”.

Massimo Iaretti