Home » prima pagina » Massobrio si fa in tre per tracciare le rotte del gusto
CONDOTTIERO ENOGASTRONOMICO

Massobrio si fa in tre per tracciare le rotte del gusto

di ilTorinese pubblicato lunedì 28 dicembre 2015

MASSOBRIOMASSOBRIO LMASSOBRIO ADESSOMASSOBRIO PAILLON“Golosario”, il taccuino dei ristoranti italiani e un libro-agenda: ecco i 3 testi sacri per chi ama la buona cucina e vuole scoprire i migliori luoghi del cibo in Italia, senza navigare a vista e andando dritto alla meta

 

A tracciare le rotte giuste è il condottiero Paolo Massobrio, uno dei più famosi ed autorevoli giornalisti enogastronomici e fondatore del Club di Papillon, movimento di oltre 6000 consumatori.  I must have 2016 sono: “Il Golosario”, fotografia del gusto raccontata in più di 20 anni; “Il Gatti Massobrio”, un taccuino da usare come mappa dei ristoranti italiani; e il libro-agenda “Adesso 2016. 366 giorni da vivere con gusto”.

 

“Il GOLOSARIO” (Comunica Edizioni, 25.00 euro) è il best seller di Massobrio, che da 30 anni attraversa  lo stivale alla scoperta dei migliori ristoranti, negozi, cantine e boutique del gusto ed ha messo a punto questa sorta di Bibbia del turismo enogastronomico italiano: 1000 pagine in cui trovate tutte le indicazioni possibili.  Ora è nelle librerie Rizzoli, su Amazon e, rispetto alle altre guide in circolazione, ha una marcia in più. E’ l’interattività con il portale  ilgolosario.it: la versione online che, giorno per giorno, fornisce in tempo reale tutte le scoperte di Massobrio e del suo staff di collaboratori. La guida, giunta alla 17esima edizione, si riconferma più che mai irrinunciabile vademecum del gusto. Uno scrigno di tesori con oltre 1500 produttori di qualità, divisi per settori (dai micro birrifici ai caseifici, dagli artigiani dei dolci ai produttori di ogni  genere); 4322 botteghe e boutique del gusto; 712 produttori di olio e 2773 cantine, di cui 1300 Top Hundred selezionate da Paolo Massobrio e Marco Gatti in 14 anni da esploratori su e giù per lo stivale.  Il Golosario è  acquistabile anche online sul sito www.comunicaedizioni.it.

 

“IL GATTI-MASSOBRIO” (Comunica Edizioni, 19.50 euro) è l’indispensabile taccuino dei ristoranti  d’Italia. Un nuovo strategico strumento che interagisce col web, segnalando più di 2060 soste  consigliate su tutto il territorio nazionale. La mappa è il frutto delle scoperte dei due autori con il prezioso corollario di 80 collaboratori sguinzagliati per tutta Italia. Tra le novità di quest’anno, l’interazione col web, per cui ogni  regione ha un QR code che porta dritti alle corrispondenti pagine (aggiornate in tempo reale) sul portale ilgolosario.it. Poi  è cambiato lo stile, a partire dalla veste grafica che rende  immediatamente visibili le caratteristiche e le informazioni principali sul  ristorante (dalla possibilità di pernottare e di un posteggio all’accoglienza degli  animali, dalla presenza di una spa a quella di tavoli all’aperto, e così via). Insomma tutto quello che c’è da sapere lo trovate nelle pagine che racchiudono anche una breve descrizione dell’atmosfera e della storia del locale, fino all’elenco dei piatti che hanno colpito maggiormente chi ha scoperto il  ristorante.  Consultarlo è davvero facile, anche perché i ristoranti vengono classificati per tipologia: ristoranti, trattorie di lusso e quelle veraci, agriturismi, pizzerie, locali polifunzionali e negozi  con ristoro. Non potete sbagliare: la corona radiosa vale il massimo riconoscimento e in tutto il taccuino sono 207; seguono i faccini radiosi, che sono 382.  Vi  anticipiamo alcuni palma res: miglior ristorante italiano risulta La Madia di Licata; miglior trattoria di lusso è la Fefa di Finale Emilia (Mo); quella verace in pool position è invece l’Osteria di  San Cesario di San Cesareo (Roma). E per Torino, un’assoluta sorpresa: a detta di questi esperti palati, il miglior ristorante subalpino è il giapponese fusion e creativo Kido Ism.  Comunque vogliate leggerlo, Il Gatti-Massobrio è di fatto una vera e propria guida nazionale, degna concorrente della Guida Michelin, che Massobrio considera troppo elitaria e distratta nei confronti  della cucina italiana. E lui pareggia benissimo i conti. Il Gatti-Massobrio è distribuito da Rizzoli, già disponibile nelle librerie Feltrinelli e in 50 punti  vendita segnalati dal sito www.ilgolosario.it.

 

“ADESSO 2016: 366 giorni da vivere con gusto” è invece il libro-agenda di Paolo Massobrio.  Per il nono anno consecutivo porta il gusto nelle vostre case, tra consigli, ricette e curiosità sciorinate in 430 pagine, tutte da consultare. Ogni giorno pillole di cucina, consigli  per la salute, per la cura della casa, del verde  domestico e degli animali. Ed ogni settimana moltissime ricette suggerite da grandi chef.  “Adesso 2016” lo trovate nelle librerie Feltrinelli  e nei 51 punti vendita segnalati sul  sito .  www.ilgolosario.it.

 

Laura Goria