Home » prima pagina » Maltempo, danni elevati. Individuato nelle acque del Chisone il corpo dell’anziano disperso
Fortunatamente rispetto all'alluvione del '94 il grande lavoro fatto dalla Protezione civile ha evitato il peggio

Maltempo, danni elevati. Individuato nelle acque del Chisone il corpo dell’anziano disperso

di ilTorinese pubblicato sabato 26 novembre 2016

po638I danni materiali sono tantissimi, lo dice il presidente della Regione Sergio Chiamparino durante il sopralluogo delle zone colpite dal maltempo in provincia di Cuneo. “Non faccio ancora cifre, – commenta attraverso l’agenzia ansa – ma sono elevatissimi”. Fortunatamente rispetto all’alluvione del ’94 il grande lavoro fatto dalla Protezione civile ha evitato il peggio (si legga a tale proposito  il servizio con le dichiarazioni dell’ex assessore Cavallera in Prima Pagina sul Torinese – ndr). “Grazie alle opere compiute è stato possibile evitare conseguenze più gravi, si pensi che a Ormea le precipitazioni sono state tre volte superiori a quelle del ’94 e allora ci fu una settantina di morti”. A proposito della costruzionechiampa laus di un nuovo ponte a Garessio, una delle zone più colpite, il governatore pensa che sarebbe la soluzione migliore ma, aggiunge,  “l’Italia è complicata. Tanto complicata”. Intanto un cadavere è stato trovato dall’elisoccorso dei vigili del fuoco nelle acque del Chisone, vicino al ponte di San Germano, in Val Pellice. Probabilmente si tratta  di Sergio Biamino, il 70enne disperso da ieri qualche chilometro più a monte, a Perosa Argentina.

(foto: il Torinese)