Home » Brevi di cronaca » Lui in carcere per averla aggredita, ma in tribunale si baciano
AL PALAGIUSTIZIA DI TORINO

Lui in carcere per averla aggredita, ma in tribunale si baciano

di ilTorinese pubblicato giovedì 25 maggio 2017

Lui , a torto, era sicuro di essere stato tradito e ora è in carcere per lesioni e maltrattamenti in famiglia. L’imputato è un tunisino di 34 anni arrestato nei mesi scorsi durante un’ aggressione alla compagna, italiana, che riportò lesioni guaribili in cinque giorni. Lei è dunque  la persona offesa. Ma, ciononostante, oggi  in tribunale i due si sono baciati, attraverso la feritoia del gabbiotto dove sono rinchiusi i detenuti. Il pm, ha chiesto 18 mesi, mentre l’avvocato difensore dell’uomo confida in una scarcerazione rapida e nella sospensione condizionale della pena.