Home » prima pagina » Lucifero porta il bollino rosso in città. Il Ministero: disagi non solo per bimbi e anziani
Termometro attorno ai 40 gradi. Possibili effetti negativi sulla salute di persone sane e attive e non solo sui sottogruppi a rischio

Lucifero porta il bollino rosso in città. Il Ministero: disagi non solo per bimbi e anziani

di ilTorinese pubblicato martedì 1 agosto 2017

E’ ancora caldo  record su tutta Italia, a causa di  Lucifero.  In 17 città – Torino compresa – è indicato il ‘Bollino Rosso’, soglia  che indica condizioni di emergenza per l’ondata di calore che toccherà i 40 gradi, con “possibili effetti negativi sulla salute di persone sane e attive e non solo sui sottogruppi a rischio come gli anziani, i bambini molto piccoli e le persone affette da malattie croniche”, cosi’ sul sito del ministero della Salute. Più e’ lunga l’ondata di calore, più sono pesanti gli effetti negativi attesi sulla salute” Martedi le città colpite dal caldo torrido ‘Livello 3’ sono Bologna, Campobasso, Frosinone, Pescara e Roma. Mercoledì, invece: Torino, Bari, Bologna, Bolzano, Brescia, Cagliari, Campobasso, Firenze, Frosinone, Latina, Milano, Napoli, Perugia, Pescara, Rieti, Roma, Viterbo.