Home » prima pagina » L’ottimismo di Unioncamere: in Piemonte 44 mila nuovi contratti di lavoro entro marzo
Nella nostra regione è più elevata la percentuale di imprese che desiderano assumere giovani con meno di 30 anni

L’ottimismo di Unioncamere: in Piemonte 44 mila nuovi contratti di lavoro entro marzo

di ilTorinese pubblicato lunedì 6 febbraio 2017

lavoro2Secondo i dati del Sistema informativo Excelsior di Unioncamere e Ministero del Lavoro relativi al primo trimestre 2017, per le imprese piemontesi dell’industria e dei servizi si prevedono 44.100 nuovi contratti di lavoro entro il mese di marzo. Di questi  18.040 assunzioni dipendenti, 11.190 contratti di somministrazione e 14.870 contratti di collaborazione a progetto e altre modalità di lavoro dipendente. Le esigenze qualitative elevate e l’esperienza pregressa sono fattori sempre più importanti per l’assunzione. Nella nostra regione è più elevata la percentuale di imprese che desiderano assumere giovani con meno di 30 anni ed è superiore la richiesta di professioni high skilled. Per il  40% e assunzioni si concentrano nei servizi, 1 su 4 nell’industria,e il 16% riguarda imprese commerciali.Circa una su 10 è prevista nel turismo e solo l’8% nell’edilizia, il 54% in imprese di piccole dimensioni (meno di 50 addetti).

 

(foto: il Torinese)