Home » ECONOMIA E SOCIALE » LIONS: “SCALARE NUOVE MONTAGNE, IN CORDATA, PER LASCIARE IL SEGNO”
AL CENTRO CONGRESSI DEL GRAND HOTEL BILLIA

LIONS: “SCALARE NUOVE MONTAGNE, IN CORDATA, PER LASCIARE IL SEGNO”

di ilTorinese pubblicato giovedì 21 luglio 2016

lions zanA SAINT VINCENT IL CONGRESSO DI APERTURA DELL’ANNO LIONISTICO 2016-2017. L’ASSOCIAZIONE COMPIE 100 ANNI

Il Centro Congressi del Grand Hotel Billia di Saint Vincent, ha ospitato lo scorso 16 luglio il Congresso di apertura dell’anno lionistico 2016-2017, che coincide con le celebrazioni per il centenario dell’Associazione. «Celebrare una ricorrenza significa principalmente dare un maggiore impulso all’attività di servizio, innalzando ulteriormente la qualità e il peso delle varie iniziative. Iniziative che quest’anno si concentreranno su quattro aree comuni a tutti i Club del mondo: giovani, vista, alimentazione e ambiente», spiega Gabriella Gastaldi, professionista e socia Lions da 23 anni, chiamata nell’anno del centenario a guidare, nel ruolo di Governatore, il Distretto 108-Ia1, che comprende le province di Torino, Biella, Novara, Vercelli, Verbano-Cusio-Ossola e Valle d’Aosta. «Il Distretto 108-Ia1 – precisa Gabriella Gastaldi – è formato da 73 club, per un totale di 2.400 soci,  rappresentati nei lavori congressuali da circa 250 delegati». «Essere Lions – chiarisce Gabriella Gastaldi – significa dedicare tempo, capacità personali e tanto entusiasmo per dare vita ai mille obiettivi di servizio che caratterizzano l’attività quotidiana dei volontari». Nel corso del Congresso ono state illustrate e condivise le linee guida per l’anno lionistico, le iniziative e gli appuntamenti più importanti e glilions za2 obiettivi da raggiungere. Nell’occasione sono entrati in carica i team di volontari che contribuiranno a orientare, sotto il profilo organizzativo e per aree tematiche, il lavoro dei singoli club. «Il motto del nuovo presidente internazionale BobCorlew, che sarà al vertice dell’Associazione per i prossimi 12 mesi, è “New mountains to climb” (Nuove montagne da scalare). Al suo motto aggiungo il mio: “Insieme lasciamo il segno”. E proprio la sintesi tra questi due slogan sarà l’obiettivo che perseguirò nel mio anno da governatore: nuove montagne da scalare, in cordata, per lasciare il segno. Ovvero: solo lavorando tutti insieme possiamo raggiungere gli ambiziosi traguardi a cui miriamo», spiega Gabriella Gastaldi. «Dunque – conclude – dal Congresso di Saint Vincent avrà inizio la scalata, rigorosamente in cordata, dei 2.400 soci Lions del Distretto, che di montagne quest’anno ne scaleranno sicuramente molte»