Home » prima pagina » Librolandia inizia col botto: già 56 mila biglietti venduti per vincere la sfida con Milano
Sul Salone Internazionale del Libro interviene la sindaca Chiara Appendino: " è un risultato che considero di tutta la città e di tutti i torinesi"

Librolandia inizia col botto: già 56 mila biglietti venduti per vincere la sfida con Milano

di ilTorinese pubblicato mercoledì 17 maggio 2017

La 30a edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino parte con il botto. E’ la prima dopo lo strappo con Milano e i primi dati depongono a favore della kermesse subalpina: Alla vigilia  del nastro sono già 56.000 i biglietti venduti. Alla fiera milanese i visitatori sono stati in tutto 60 mila, un flop. 18.000 i biglietti acquistati online, compresi  10.000 ingressi delle scuole. Altri 10.000 sono stati comprati dalla Compagnia di San Paolo, presente al Bookstock con numerose iniziative per le scuole. La cifra incassata è di circa 120.000 euro. Questa XXX edizione vede alla guida  Nicola Lagioia. Qualche numero:  469 gli espositori presenti, 1.000 le case editrici e 70 i festival letterari. All’inaugurazione  i ministri Dario Franceschini e Valeria Fedeli con il presidente del Senato Pietro Grasso. Sul Salone Internazionale del Libro interviene la sindaca Chiara Appendino: ” è un risultato che considero di tutta la città e di tutti i torinesi. Di problemi a Torino ce ne sono tanti e li stiamo affrontando uno per uno, spesso anche un paio alla volta – scrive su Facebook la prima cittadina – ma domani partirà quello che il giorno dopo il nostro insediamento era ‘Il’ problema, quello che secondo molti non avrebbe dovuto esserci, quello che era ‘un patrimonio perso per sempre'”. Le cose, per fortuna, sembrano essere andate diversamente.

 

(foto: il Torinese)