Home » CULTURA E SPETTACOLI » L’ex Maison Musique di Rivoli riprende vita
Un nuovo progetto con il Circolo della musica

L’ex Maison Musique di Rivoli riprende vita

di ilTorinese pubblicato martedì 22 gennaio 2019

Dopo quattro anni il raffinato Maison Musique di Rivoli riparte con un rinnovato progetto e un nuovo nome: il Circolo della musica. Grazie a Giulio Biino e Maurizia Rebola rispettivamente presidente e direttrice della Fondazione Circolo dei lettori è stato ripensato questo prezioso spazio culturale sostenuto dalla Regione Piemonte e con il Patrocinio della città di Rivoli

La stagione si aprirà a febbraio con un ricco programma di icone della musica nazionali e internazionali che si esibiranno in live non convenzionali fino a maggio. Nada, Marina Rei, Lee Ranaldo, Cristiano Godano dei Marlene Kuntz, solo per citarne alcuni. Quattro le rassegne con diversi filoni tematici in grado di regalare atmosfere inedite e alternative ad un pubblico eterogeneo. All’interno della rassegna “Letteratura post-rock” il giornalista musicale Maurizio Blatto modererà il dialogo tra il pubblico e gli artisti che ripercorreranno la propria vita artistica attraverso video inediti, aneddoti, esibizioni live. A inaugurare il palco del Circolo della musica il 12 febbraio sarà uno dei migliori chitarristi di tutti i tempi, Lee Ranaldo, fondatore dei Sonic Youth. Un incontro esclusivo dove sarà un piacere ascoltare le note dei suoi ultimi brani e i retroscena sugli anni a New York in inediti racconti e cortometraggi. Sarà poi la volta di Nada che il 9 marzo presenterà l’attesissimo ultimo disco “E’ un momento difficile tesoro” prodotto da John Panish, produttore che vanta collaborazioni con artisti del calibro di Tracy Chapman, PJ Harvey e gli Afterhours. Nella stessa sezione a presentare un nuovo album di inediti ci saranno anche i Massimo Volume, la band di Emidio Clementi nata a Bologna negli Anni Novanta e i Diaframma storica band di Federico Fiumani. L’interazione tra musica elettronica e arte visiva digitale sarà la protagonista della seconda rassegna “Scultori di suoni”. Diversi i nomi di spicco a livello mondiale che spaziano dall’ambient al neo-classico, in data unica italiana a Rivoli: Philip Jeck e Federico Albanese, William Basinski e OZMOTIC, Lubomyr Melnyk e Attilio Novellino, Christian Fennesz & Lillevan con Enrico Coniglio. La rassegna “Non abbiamo bisogno di parole” è un viaggio nei suoni del mondo attraverso percorsi poco battuti. Dall’Italia al Marocco passando dagli States, mescolando il suono del jazz europeo con ritmi africani, i suoni funk con le musiche da ballare. Protagonisti di questa sezione: I Hate My Village, Laraaji con Tomat/Petrella, Colin Stetson (anteprima Jazz is Dead 2019) e The Master Musicians of Jajouka led by Bachir Attar. Spazio ai duetti nella rassegna “Cinque x duo” dove oltre alla musica ci sarà spazio anche per il. disegno e la letteratura colta. Le voci, le mani e i talenti che dialogheranno tra loro saranno quelli di Alberto Bianco e Stefano Piri Colosimo, Paolo Benvegnù e Marina Rei, Giancane e Zerocalcare, Cristiano Godano e Diego De Silva, Giorgio Poi e un musicista da svelare. Il pubblico durante gli eventi verrà coccolato in un ambiente accogliente fornito di servizi di ristorazione e cocktail bar. A pochi passi dall’auditorium, si trova il Ristorante In Famiglia, firmato dallo chef Mario Ferrero, un mix tradizione e innovazione. È disponibile un servizio di navetta gratuita su prenotazione Torino-Rivoli, per chi volesse partecipare agli eventi in programma.

Giuliana Prestipino

Ingresso singolo concerto € 10

Ogni rassegna ha il suo abbonamento

Biglietti in vendita al Circolo dei lettori e online su circololettori.it

a partire da lunedì 21 gennaio

Navetta gratuita su prenotazione obbligatoria 0114326827 | info@circololettori.it

Partenza ore 20.30 da Piazza Vittorio Veneto, arrivo Circolo della musica ore 21. Inizio live ore 21.30. A fine concerto, la navetta ritorna a Torino, sempre in Piazza Vittorio Veneto.

Maggiori informazioni Fondazione Circolo dei lettori

via Bogino 9, 10123 Torino

0114326827 | info@circololettori.it

 

 

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE