Home » LIFESTYLE » L’etica del coraggio
Autoformazione

L’etica del coraggio

di ilTorinese pubblicato mercoledì 11 gennaio 2017

Dal Centro di Autoformazione, umanizzazione e Efficienza Aziendale, nato su iniziativa di Marco Casalegno, titolare del Relais Rocca Civalieri a Quattordio (Al), Roberto Rossi, human coach, propone alcune pillole ispirate all’ ”etica del coraggio”, che impronta il suo metodo di autoformazione

 

civalieri-rossi

Pillole di Roberto Rossi da Rocca Civalieri

1. La parola motivante è il tesoro del nostro benessere: ci porta in
dono rispetto, fiducia e coraggio.

***

2. Parlare in modo conciso non ci fa perdere il filo, la priorità, la
costruttività e manteniamo l’equilibrio.

***

3. Salvarci dalle destabilizzazioni più comuni è una questione di
parole: quando sono portatrici di fiducia non ci mettiamo mai nei guai.

***

4. Il garbo nelle parole è musica: ci toglie subito dai campi minati e
favorisce l’ascolto e l’accoglienza.

***

5. Gli effetti della parola fiduciosa ha risultati immediati su tutto
l’organismo e mette chi ci ascolta a suo agio. Ci aiuta a portare
avanti i compiti più difficili.

***

6. Tanti “scivoloni” di qualsiasi natura si possono evitare
amministrando le nostre parole senza dover rischiare il
“linciaggio”: la nostra correttezza dice chi siamo.

***

7. La parola disarmata e ripulita da tutte le cause-effetto
destabilizzanti ci apre all’ascolto ed al mondo. Rimane il genio
dell’autoformazione.