Home » LIFESTYLE » L’etica del coraggio
Autoformazione

L’etica del coraggio

di ilTorinese pubblicato mercoledì 19 luglio 2017
DAL CENTRO DI AUTOFORMAZIONE, UMANIZZAZIONE E EFFICIENZA AZIENDALE, NATO SU INIZIATIVA DI MARCO CASALEGNO, TITOLARE DEL RELAIS ROCCA CIVALIERI A QUATTORDIO (AL), ROBERTO ROSSI, HUMAN COACH, PROPONE ALCUNE PILLOLE ISPIRATE ALL’ ”ETICA DEL CORAGGIO”, CHE IMPRONTA IL SUO METODO DI AUTOFORMAZIONE

civalieri-rossi

Pillole di Roberto Rossi da Rocca Civalieri

  1. Il coraggio va sempre tenuto in campo, ma la diplomazia non ci deve mai mancare ci da il tempo di essere “persona”.
  2. Se lo spirito va in pezzi, per vincere l’ansia, occorre prepararsi a costruire un nuovo modo di vivere.
  3. La coscienza è la voce segreta dell’animo: non possiamo scappare al suo giudizio. Ascoltarla serve a liberare la mente ed essere sereni.
  4. La paura sveglia la “super-paura”: colpisce chi ha ferite, ricordi mai rimarginati. La mente rimane tossica.
  5. Verificarsi, capirsi serve a non restare nel mare aperto dei pensieri destabilizzanti.
  6. L’attacco al nostro futuro può solo giungere dalla nostra sfiducia.
  7. La difficoltà a cambiare mentalità la incontrano tutte le persone: ecco perché saperlo fare resta un dono.