Home » prima pagina » Legambiente: quasi metà delle scuole piemontesi ha bisogno di manutenzione urgente
Nonostante nel 61.3% delle scuole si siano realizzati lavori edili negli ultimi 5 anni. Allo studio di Legambiente prendono parte tutte le città della nostra regione

Legambiente: quasi metà delle scuole piemontesi ha bisogno di manutenzione urgente

di ilTorinese pubblicato venerdì 4 novembre 2016

scuola bambiniVerbania e Biella tra le prime 10 al 9/o e 10/o posto, Torino in 16^ posizione prima tra le grandi città, Asti 27/o, Cuneo 36/o, Alessandria 37/o, Vercelli 46/o, Novara 47/o

Secondo  i dati  del XVII Rapporto Ecosistema Scuola, l’indagine annuale di Legambiente, il 46,3% degli edifici scolastici del Piemonte necessita di interventi di manutenzione urgenti, nonostante nel 61.3% delle scuole si siano realizzati lavori edili negli ultimi 5 anni. Allo studio di Legambiente prendono parte tutte le città della nostra regione e si collocano tra le prime cinquanta in graduatoria: Verbania e Biella tra le prime 10 al 9/o e 10/o posto, Torino in 16^ posizione prima tra le grandi città, Asti 27/o, Cuneo 36/o, Alessandria 37/o, Vercelli 46/o, Novara 47/o. Risente dell’anzianità eccessiva il patrimonio immobiliare degli edifici scolastici piemontesi: il 76,1%  è stato costruito prima della legge antisismica del ’74 con destinazione d’uso non esclusivamente come scuole (81,6%), ma anche edifici storici (16,7%), abitazioni (0,9%) e caserme (0,2%). Soltanto lo 0,4% è stato costruito seguendo i criteri della bioedilizia e l’1,2% con criteri antisismici.