Home » prima pagina » Le vittime piemontesi del crollo di Genova
DISTRUTTE UNA FAMIGLIA DI PINEROLO E UNA DI ALESSANDRIA

Le vittime piemontesi del crollo di Genova

di ilTorinese pubblicato mercoledì 15 agosto 2018

Sono sei le vittime piemontesi fino ad ora accertate nella tragedia  del ponte crollato sull’autostrada di Genova. Distrutte una famiglia del Pinerolese e una di Arquata Scrivia. Morta anche un’infermiera siciliana, Marta Danisi, che da alcuni mesi si era trasferita in Piemonte e lavorava all’Asl di Alessandria. Andrea Vittone, di 49 anni, con la fidanzata  Claudia Possetti di 48 anni e i due figli di lei, Manuele e Camilla Bellasio, di 16 e 12 anni, abitavano a Pinerolo. I loro corpi sono stati recuperati senza vita tra le macerie. Gli alessandrini invece erano Alessandro Robotti, 50enne, e Giovanna Bottaro, 43 anni. Quest’ultima è ufficialmente ancora dispersa.  Risultano altri tre dispersi, una coppia di Oleggio con la loro bambina di 9 anni.

 

 

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE