Home » POLITICA » Le politiche del Piemonte contro la dispersione scolastica
VERSO LA MEDIA EUROPEA

Le politiche del Piemonte contro la dispersione scolastica

di ilTorinese pubblicato martedì 7 marzo 2017

In Piemonte la dispersione scolastica è scesa dal 22,4% del 2004 al 12,6% del 2015, avvicinandosi all’obiettivo europeo del 10% entro il 2020. La notizia è stata comunicata dall’assessora regionale all’Istruzione, Gianna Pentenero, intervenendo  a Torino alla presentazione della seconda edizione del progetto “Giovani investimenti”, sostenuto dalla Fondazione Crt per accompagnare il percorso scolastico di 200 studenti di quasi 30 scuole torinesi.“I dati – ha detto Pentenero – confermano la bontà del lavoro svolto in Piemonte. Siamo ormai vicini all’obiettivo europeo, già raggiunto peraltro dalle ragazze: la dispersione femminile infatti è dell’8,4%”.“Giovani investimenti” sostiene gli allievi delle scuole superiori di primo e secondo grado in due quartieri periferici di Torino, Porta Palazzo e Barriera Milano, attraverso un percorso integrato in orario scolastico ed extrascolastico per migliorare il grado di fiducia nelle proprie possibilità. Alla fine dello scorso anno il 94% dei ragazzi delle medie e l’85% delle superiori è stato promosso.

 

gg – www.regione.piemonte.it

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE