Home » vetrina10 » LE PERLE D’INDONESIA: BALI E LOMBOK
La bellezza straordinaria della natura si associa a una cultura inconfondibile

LE PERLE D’INDONESIA: BALI E LOMBOK

di ilTorinese pubblicato giovedì 29 giugno 2017

Crocevia di popoli differenti da tempo immemore, l’Indonesia conserva ancora oggi la particolare stratificazione culturale derivata dalla sua posizione tra Asia e Australia. La sua essenza risulta, così, una miscela di diverse influenze, da quelle dei primi immigrati malesi all’ormai preponderante Islamismo, passando per l’influsso indiano Induista e Buddhista, che creano un connubio armonico e unico

I nostri viaggi offrono l’occasione di vivere appieno questo clima multiculturale, concentrandosi sulle isole considerate “perle dei Mari del Sud”:  le incantevoli Bali e Lombok.

 L’isola di Bali è di una bellezza bizzarra: laghi turchesi incastonati tra massicci vulcanici, colline ricche di risaie, villaggi e templi celati da fitta vegetazione, spiagge bianchissime delimitate da palmeti, preludio all’intensità del mare. La bellezza straordinaria della natura si associa a una cultura inconfondibile, che si manifesta in danze accompagnate dall’ipnotico suono del gamelan. Tappa fondamentale sarà Ubud, centro culturale e cuore artistico dell’isola, caratterizzato da una miriade di piccoli negozi e gallerie d’arte. Da qui si partirà per un’escursione al Monkey Forest Sanctuary, dimora di macachi e templi sacri. Si proseguirà con le visite ai templi di Taman Ayun e di Tanah Lot, che offrirà un tramonto mozzafiato grazie alla sua spettacolare posizione in cima ad un promontorio. Sempre da Ubud si raggiungerà il tempio Madre di Besakih, costruito alle pendici del vulcano sacro Gunung Agung. Spostandosi verso Nord si avrà occasione di visitare il tempio di Pura Luhur Baturaku, costruito alle pendici dell’omonimo vulcano e immerso in una lussureggiante foresta tropicale. Attraversando le spettacolari risaie di Jatiluwih si arriverà a Bedugul per visitare il tempio di Pura Ulun Danu Beratan e godere della sua scenografica posizione sulle sponde del lago omonimo. Si giungerà così alla splendida località di Lovina, caratterizzata da singolari spiagge nere di origine vulcanica. Infine, si tornerà verso Sud per raggiungere Candidasa, considerata la “nuova spiaggia” di Bali. L’isola di Lombok è ideale per il relax e le attività balneari: ai piedi del vulcano Rinjani sarà possibile fare un bagno sotto le acque delle splendide cascate. Nella parte Nord-occidentale dell’isola si potrà, invece, passeggiare tra i villaggi tradizionali dei Sesak o avventurarsi nell’area di Sengiggi, dove sorge la Foresta delle scimmie. È possibile visitare queste località usufruendo di uno dei nostri pacchetti a partire da 1430€ comprendenti: voli intercontinentali da Roma o Milano con Singapore Airlines, hotel categoria Easy, pasti come da programma, trasferimenti interni, visite con guide locali parlanti italiano, assicurazione medica e bagaglio, tasse aeroportuali escluse. Le partenze per l’estate 2017 da Roma saranno il 30 luglio e il 7/13/14/21 agosto, mentre da Milano il 29 luglio e il 5/14/17/19 agosto.

.

                                   TO DESTINATIONS

                                   Consulenti di viaggio

 

Per informazioni: info@todestinations.com