Home » TRIBUNA » Le anime della resistenza autonoma e cattolica
DALLA LIGURIA

Le anime della resistenza autonoma e cattolica

di ilTorinese pubblicato domenica 26 novembre 2017
Ad Alassio, per la prima volta, la riunione della Giunta Nazionale della FIVL

Presso l’Auditorium “Roberto Baldassarre” della Biblioteca Civica di Alassio, si è tenuta la riunione ​della Giunta Federale della Federazione Italiana Volontari della Libertà, l’organizzazione che fu fondata nel 1948 da figure come il gen. Raffaele Cadorna, Enrico Mattei, Mario Argenton, Aurelio Ferrando Scrivia ed Enrico Martini Mauri e raccoglie le numerose associazioni partigiane che si richiamano alla Resistenza autonoma, militare, liberale  e cattolica. A ricevere i consiglieri, provenienti da molte regioni d’Italia, l’assessore Lucia Leone, che ha portato i saluti del sindaco della città ligure. Hanno partecipato all’incontro il Presidente della Federazione, Francesco Tessarolo, dell’Associazione Volontari della Libertà di Vicenza), il Vice Presidente Carlo Scotti, del Raggruppamento Autonomo Padano di Voghera, il Segretario Nazionale Roberto Volpetti, dell’Associazione Partigiani “Osoppo – Friuli” di Udine, nonché Paolo Rossetti, del Raggruppamento Divisioni Patrioti “Alfredo Di Dio” di Busto Arsizio, Gianfranco Cagnasso , presidente dell’Associazione Volontari della Libertà Liguria, Lino Pogliani, dell’Associazione “Brigate del Popolo” di Senago, Francesco Binotto, dell’Associazione Volontari della Libertà di Vicenza, Attilio Ubaldi, dell’Associazione Liberi Partigiani Italiani di Parma; in teleconferenza, ha partecipato anche il Vice Presidente Roberto Tagliani, dell’Associazione “Fiamme Verdi” di Brescia. Ha organizzato l’incontro la Vice Presidente della sezione di Alassio della FIVL Chiara Spadoni. Il Presidente Quaglieni ha incontrato il giorno prima a Savona la Giunta ,non potendo partecipare ai lavori. Era anche presente Carlo Speranza, figlio del compianto vicepresidente Nazionale della FIVL Lelio Speranza, figura carismatica del Ponente Ligure, partigiano combattente decorato al valor militare.Tra gli argomenti affrontati dalla Giunta, l’or mai prossima cerimonia di Beatificazione di Teresi Olivelli, figura centrale di quel mondo della Resistenza cattolica che la Federazione rappresenta e raccoglie nelle sue più articolate forme, e la preparazione del Consiglio Federale che si terrà nel Settantesimo Anniversario di fondazione della FIVL e che rappresenterà un’occasione importante non solo per rinvigorire le molte Associazioni che la compongono, ma anche per rilanciare i principi morali e le ragioni ideali che l’hanno ispirata. Il Sindaco di Alassio  Enzo Canepa ha espresso la soddisfazione di ospitare  nella perla del Ponente la Giunta Nazionale del FIVL con tanti autorevoli esponenti  della Resistenza.