Home » LIFESTYLE » La sagra del Tomino fa 30
non si limita alla sola giornata di domenica. Da giovedì a sabato la consueta tre giorni di “Aspettando la Sagra” propone -tra gli altril’Aperitomino

La sagra del Tomino fa 30

di ilTorinese pubblicato martedì 18 settembre 2018

Domenica 23 settembre è il giorno della Sagra del Tomino, appuntamento che quest’anno compie trent’anni. Cifra tonda, a testimonianza di come proprio il tomino, con la sua tradizione ultracentenaria, rappresenti un’eccellenza del territorio e un pezzo della storia di Rivalta.


L’edizione 2018 sarà all’insegna delle conferme e delle novità, grazie a un programma di appuntamenti che, come sempre, non si limita alla sola giornata di domenica. Da giovedì a sabato la consueta tre giorni di “Aspettando la Sagra” propone -tra gli altri l’Aperitomino, i laboratori didattici tenuti da esperti caseari, le degustazioni di formaggi guidate da assaggiatori dell’Onaf (Organizzazione Nazionale Assaggiatori Formaggio) e la cena itinerante del sabato sera, accompagnata dallo street magic di Marco Berry. «Il tomino è una storica eccellenza rivaltese –ha detto l’assessore al Commercio di Rivalta Nicola Lentini-, iscritto al registro DECO ed è incluso tra i Prodotti Agroalimentari Tradizionali. La sagra è un’occasione per far conoscere a tutti, e per far riscoprire a noi, un pezzo delle nostre radici e della nostra storia, che qui passa anche attraverso il “saper fare” degli artigiani caseari». Domenica, dalle 9 del mattino alle 7 di sera eventi, mostre e conferenze faranno da contorno alla mostra-mercato casearia che animerà le vie del centro storico. Spazio anche alle rievocazioni storiche, con visite animate al giardino del Castello e quadri di vita medievale lungo le mura. Per tutta la giornata negozi e attività commerciali rimarranno aperti per offrire specialità e prodotti tradizionali.

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE