Home » prima pagina » La Regione: “Il Parco della Salute si farà”. Si spera che la Città collabori
"NON CI DEVONO ESSERE TIMORI PER IL CAMBIO DELLA GUARDIA A PALAZZO CIVICO. CONFIDIAMO DI CONTINUARE A LAVORARE CON IL COMUNE"

La Regione: “Il Parco della Salute si farà”. Si spera che la Città collabori

di ilTorinese pubblicato venerdì 1 luglio 2016

molinette2Appendino o no, il Parco della Salute si farà, non deve esserci alcun timore per il cambio di guida a Palazzo Civico. Ne è sicuro l’assessore regionale alla Sanità, Antonio Saitta, supportato dalla presidente del Consiglio Superiore di Sanità, Barbara Siliquini. I vertici regionali della Sanità rispondono alle perplessità della neo-sindaca sul progetto, ribadendo la validità di una iniziativa di rilevanza nazionale che intende valorizzare le attuali eccellenze e crearne di nuove, essere polo sanitario, didattico, di ricerca. Lo hanno affermato alla presentazione del nuovo Master Universitario di II livello in Direzione Strategica delle Aziende Sanitarie. Quello del Parco della Salute è un progetto da realizzarsi nell’area ex Avio, già finanziato e, ha detto Saitta, “che sta in piedi a prescindere dalla vendita delle aree dismesse. E’ nostra intenzione continuare a lavorare con il Comune di Torino e siamo fiduciosi che questo avverrà”.

(foto: il Torinese)