Home » Brevi di cronaca » La polizia scova i ricercati e sequestra la droga in Barriera
CONTINUANO I CONTROLLI DELLE ZONE A RISCHIO

La polizia scova i ricercati e sequestra la droga in Barriera

di ilTorinese pubblicato giovedì 16 maggio 2019

Continuano i servizi ordinari di presidio e controllo in aree ad alta concentrazione criminale, caratterizzate da condizioni di degrado. L’attività della Polizia di Stato, connotata da alta visibilità e prossimità all’utenza, ha interessato il territorio di Barriera Milano, con 2 servizi svolti in data 8 e 10 Maggio 2019.

I controlli, cui hanno preso parte oltre 70 operatori di polizia, hanno riguardato l’area di piazza Montanaro, via Scarlatti, Corso Giulio Cesare, corso Novara e hanno consentito l’identificazione complessiva di oltre 70 cittadini, molti dei quali di provenienza straniera. 6 le persone arrestate e 5 quelle denunciate, tutte straniere. In un caso si è trattato di un cittadino responsabile di cessione di sostanza stupefacente a terzi. Negli altri tre casi, si trattava di cittadini stranieri   ricercati in quanto destinatari di ordini di carcerazione. Inoltre, questa notte veniva tratto in arresto un cittadino senegalese, classe 1998, irregolare sul territorio nazionale e con un divieto di dimora nel Comune di Torino. L’uomo si trovava a bordo di un taxi abusivo, guidata verosimilmente da un connazionale (c.d.Gabu Gabu); all’avvicinarsi della pattuglia, il conducente accostava velocemente, facendo scendere il pusher e si dileguava.   Gli operatori riuscivano a raggiungere il fuggitivo, che opponeva resistenza ed ingeriva alcuni ovuli che teneva in bocca, come accertamenti presso una struttura medica riveleranno. L’uomo è stato arrestato per violazione della legge sugli stupefacenti e denunciato per resistenza. Nel medesimo contesto sono stati controllati 10 esercizi pubblici ed elevate oltre 16000 € di sanzioni amministrative nei confronti di 4 dei titolari della licenza, che sono stati anche denunciati per gravi violazioni delle normative sulla sicurezza e incolumità pubblica. Un quinto cittadino straniero è stato denunciato per violazione della legge sugli stupefacenti, essendo stato trovato con addosso 8, 65 grammi di hashish.   Questa settimana la zona interessata dai servizi di presidio e controllo riguarderà la giurisdizione del Comm.to Dora Vanchiglia (zona quadrilatero romano, corso Principe Oddone, via Cecchi, via Cigna, Corso Ciriè)

 

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE