Home » Cosa succede in città » La Partita del Cuoco, la “partita del cuore” degli Chef
L’idea è nata dalla collaborazione fra la Città del Gusto Gambero Rosso di Torino e Slow Food

La Partita del Cuoco, la “partita del cuore” degli Chef

di ilTorinese pubblicato martedì 14 maggio 2019

Un imperdibile evento di sport, condivisione, solidarietà e food. E’ tutto questo la “Partita del Cuoco”, partita di calcio di beneficienza tra chef, che si giocherà nel Centro sportivo della Sisport di Torino, di Via Olivero 40, il 25 maggio alle 15

Alla conferenza stampa di presentazione hanno partecipato il Direttore Scientifico dell’ Istituto di Candiolo, Anna Sapino, e i rappresentanti della Gambero Rosso Accademy, Alessandra Monda, e di Slow Food Torino Città, Leo Rieser, oltre a numerosi chef torinesi e piemontesi, fra cui Davide Scabin, cui spetterà il compito di dare il calcio d’ inizio della partita. L’idea è nata dalla collaborazione fra la Città del Gusto Gambero Rosso di Torino e Slow Food Condotta di Torino e ha trovato subito il contributo generoso di chef, pasticceri, gente del mondo del gusto della città e di tutto il Piemonte, pronta a scendere in campo per una bella iniziativa di solidarietà. Partita del Cuoco perchè farà da anteprima al grande evento della Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro Onlus di Candiolo, che promuove il 27 maggio prossimo all’Allianz Stadium di Torino la Partita del Cuore in collaborazione con la Nazionale Cantanti. Gambero Rosso e Slow Food si occupano di cibo da sempre.

(da sin. Leo Rieser, Alessandra Monda, Anna Sapino e il responsabile Fundraising e Marketing della Fondazione, Andrea Bettarelli)

 

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE