Home » prima pagina » Appendino vuole uscire dall’Osservatorio: “Torino-Lione non è tra le priorità”
La sindaca: "La Tav è un investimento che anche alla luce dei benefici previsti non consideriamo necessario e prioritario"

Appendino vuole uscire dall’Osservatorio: “Torino-Lione non è tra le priorità”

di ilTorinese pubblicato giovedì 1 dicembre 2016

tav 222Il Comune di Torino, a trazione grillina, intende  uscire dall’Osservatorio sulla Torino-Lione. La maggioranza M5S ha infatti presentato una mozione che impegna l’amministrazione civica a lasciare l’organismo consultivo per la realizzazione della Tav. Il documento dovrà essere approvato dal Consiglio comunale. “La scelta – dice la sindaca Chiara Appendino – ci aiuta a spiegare perché siamo fortemente contrari alla Tav: è un investimento che anche alla luce dei benefici previsti non consideriamo  necessario e prioritario. Pensiamo che quelle risorse andrebbero investite meglio”.

(Foto: il Torinese)