Home » vetrina9 » La Giornata del Francoprovenzale
tutela della minoranza linguistica storica

La Giornata del Francoprovenzale

di ilTorinese pubblicato venerdì 9 dicembre 2016

mezzenileIl castello di Mezzenile, nelle valli di Lanzo, ospita sabato 10 dicembre la “Giornata del Francoprovenzale”, rivolta a residenti e frequentatori delle valli. L’appuntamento, che segue quello dello scorso anno, consentirà di rivolgere uno sguardo insolito attraverso il mezzo documentario filmico e fotografico, a una piccola ma autentica comunità montana nella quale si sono mantenuti e tramandati i costumi, i riti e la lingua. L’iniziativa, moderata da Valter Giuliano, prevede i contributi di Bruno Maria Guglielmotto-Ravet, presidente della Società Storica delle Valli di Lanzo su “La fotografia come memoria antropologica ed etnografica. L’esperienza della Società Storica delle Valli di Lanzo”. Seguirà l’intervento di Michele Cavenago e Romana Barbui su “Valli di Lanzo: la danza viva-viva la danza! Una ricerca audiovisiva a cura dell’Associazione Lo Stivale che Balla”. Flavio Giacchero e Luca Percivalle si soffermeranno, invece, su “Lou soun amis, il suono amico. Una tradizione musicale delle Alpi occidentali, Valli di Lanzo”. Infine c’è il documentario di Andrea Fantino su “La courenta dentro2.Seguirà un buffet con i prodotti tipici francoprovenzali delle Valli di Lanzo e dalle ore 21,15 il gruppo artistico-musicale “Blu l’azard” presenterà in anteprima il suo nuovo progetto di concerto a ballo dal titolo: “Bal poètic”. Tutta la giornata, il buffet ed il concerto/ballo serale sono ad ingresso libero. La giornata culturale è promossa dall’Unione dei Comuni delle Valli di Lanzo, Ceronda e Casternone, dall’Uncem Piemonte, organizzata dalla Chambra d’oc/Tsambra Francoprovensal, nell’ambito delle azioni a tutela della minoranza linguistica storica francoprovenzale L. 482/99, coordinate dalla Regione Piemonte.

Massimo Iaretti