Home » Cosa succede in città » La Città cerca sponsor per promuovere e tutelare il verde pubblico
IL COMUNE INFORMA

La Città cerca sponsor per promuovere e tutelare il verde pubblico

di ilTorinese pubblicato mercoledì 16 agosto 2017

La Città di Torino ricerca sponsor privati per la valorizzazione, la promozione e la manutenzione delle sue aree verdi, delle aree gioco e degli spazi dedicati ai cani per il quinquennio 2017-2021. Le imprese interessate potranno finanziare anche l’incremento e la cura del patrimonio arboreo, la sistemazione di arredi, manutenzione di fontane e di impianti di irrigazione, fioriture.

Il 30 maggio 2017 la Giunta comunale, su proposta dell’Assessore all’Ambiente e Verde, ha approvato le linee di indirizzo; si dà ora avvio alla ricerca degli Sponsor con l’avviso pubblico, valido per il 2017 e il 2018; ogni mese è prevista una scadenza (la prima, il 7 agosto, l’ultima, il 29 dicembre) entro la quale le aziende potranno presentare il proprio progetto di sponsorizzazione.

Il contratto di sponsorizzazione consentirà di promuovere il proprio marchio o un prodotto associandolo alla realizzazione di un’attività di cura del verde torinese; si potrà mettere a disposizione una somma di denaro, oppure fornire direttamente beni o servizi, sia per curare in toto un’area verde, sia per realizzare una specifica attività di manutenzione (piantare alberi, prendersi cura di un’area cani o dei giochi per i bambini, sostituire panchine, riaprire una fontana chiusa da tempo…).

Tutte le aree verdi sono potenzialmente sponsorizzabili. Le seguenti sono quelle che sono già state oggetto di specifica valutazione di sponsorizzabilità, con relativa quantificazione dei costi, dal Servizio Verde pubblico (si veda l’allegato A1 dell’Avviso):

  • Circ. 1: Giardino Sambuy, Rotonda Piazza XXVIII Dicembre + aree verdi corso Bolzano
  • Circ. 2: Parco Pietro Mennea
  • Circ. 5: Giardino Edera Cordiale (Corso Lombardia, Lucento, Potenza)
  • Circ. 6: Giardino piazza Rebaudengo, Parco Aurelio Peccei
  • Circ. 7: Giardino Don Giussani/ Piazza Gozzano
  • Circ. 8: Giardino Piazza Galimberti

Queste invece le aree suggerite dalle Circoscrizioni:

  • Circ. 1: Murazzi, piazzale Duca d’Aosta, Largo Turati, Giardino Geuna, Giardino Valperga di Masino, Area cani Clessidra, Piazza Arbarello, Giardini Anagrafe, Corso Siccardi
  • Circ. 2: Via Acciarini, Giardino Fred Buscaglione, Rotonda via Tirreno/Tripoli, Piazza Basilicata, Via Boston/Gorizia, Piazza Montanari, Piazza Livio Bianco, Aiuole Castelgomberto/Filadelfia-Zona 30km, Giardino Natale Re, Corso Orbassano-svincoli tangenziale, rotonda strada del Drosso (accesso da Beinasco), Via Geymonat, Via Gaidano int.103, Parco Lineare Tazzoli, Giardino Boccioni
  • Circ. 4: Piazza Perotti
  • Circ. 6: Rotonda piazza Bottesini, Area verde via Tollegno/via Pacini, Area cani via Enna, Area verde piazza Sofia/corso Taranto-area taxi, Rotonda strada Settimo, Area cani via Petrella 24, Area giochi via Anglesio
  • Circ. 7: Lungo Dora Colletta/via Nievo, Lungo Dora Voghera/corso Cadore, Piazza Giovanni delle Bande Nere, Giardino Vittorio Pozzo (ex Italgas) corso Regina Margherita 68, Corso Regio Parco tratto corso Palermo / corso Verona e tratto corso Verona/via Buscalioni e tratto corso Novara/via Buscalioni, Aree corso Regio Parco/via Padova, rotonda e aree spartitraffico Lungo Dora Voghera/corso Brianza
  • Circ. 8: Piazza Graf lato ex Microtecnica, Giardino Rodari, Giardino Anglesio (via Madama Cristina/corso Dante), Rotonda corso Moncalieri/corso Sicilia, rotonda corso Sicilia/viale Dogali, piazza Muzio Scevola, piazza Carducci, Via Tunisi int. 9, Giardino via Richelmy, aiuola fronte civ. 15 banchina alberata via Richelmy, Area cani via Richelmy, Giardino Battistini/corso Maroncelli, Via Tommaso Villa, Giardino Benedetto Croce, Via Olivero, Mandorla di via Galluppi/via Giordano Bruno, n. 2 rotonde Via Zino Zini fino a via Bossoli, Via Carolina Invernizio/via Palma di Cesnola, corso Traiano/via Casana/Via Guala (area spett viagg.), rotonda via Bossoli

Un’altra opportunità di partecipazione alla cura del verde pubblico è fornita dai Patti di collaborazione, ai sensi del Regolamento 375 sui beni comuni, per i quali i cittadini attivi possono presentare le loro proposte di cura del verde o gestione condivisa all’e-mail benicomuni@comune.torino.it.

 

(foto: il Torinese)