Home » Cosa succede in città » Iren Storia, alla (ri)scoperta di immagini dimenticate
Il progetto di valorizzazione del patrimonio storico ed archivistico del Gruppo

Iren Storia, alla (ri)scoperta di immagini dimenticate

di ilTorinese pubblicato sabato 17 novembre 2018

La suggestiva scenografia della centrale termoelettrica Iren di Torino Nord, è stata la cornice di Luci d’Archivio, l’evento di lancio di Iren Storia, il progetto di valorizzazione dell’archivio storico del Gruppo Iren

 La serata è stata introdotta da una emozionante esperienza di teatro immersivo, che ha riportato il pubblico intervenuto al 5 novembre 1905. In quella data infatti la popolazione torinese venne chiamata ad esprimersi con “un referendum circa l’assunzione dell’esercizio da parte del Comune dell’impianto per produzione, trasformazione e distribuzione di energia idrotermoelettrica” progettato a Chiomonte. Il voto favorevole dei torinesi portò alla nascita di AEM, la storica “azienda” torinese che a seguito di progressive aggregazioni con altre utility del nord ovest, è divenuta una delle più importanti multiutility del paese, un gruppo che fattura 3,7 miliardi di euro e impiega quasi 8 mila lavoratori. Il progetto Iren Storia intende, in un arco piano di 18-24 mesi, organizzare e catalogare in maniera organica, al fine di renderlo fruibile al pubblico, l’enorme patrimonio storico e culturale archivistico attualmente situato nelle sedi principali del Gruppo a Torino, Genova, Parma, Piacenza e Reggio Emilia. Il materiale archivistico di Iren rappresenta un patrimonio culturale di grande interesse, testimonianza di estremo valore, oltre che storico in senso stretto, sociale, aziendale, artistico, tecnico, grafico, iconografico e comunicativo.

La selezione e la schedatura dei materiali, nonché la loro completa digitalizzazione, sono già in una fase di progettazione avanzata. Un Comitato Scientifico guidato dal Prof. Stefano Musso, docente associato di Storia Contemporanea all’Università di Torino, e composto da cinque studiosi aventi ognuno responsabilità di ricerca per ogni area geografica in cui è presente il Gruppo Iren, sta lavorando sul patrimonio immateriale costituito dalla storia delle società sui diversi territori. A questa prima fase seguirà la successiva catalogazione di tutto il patrimonio storico delle aziende

del Gruppo Iren presenti su altri territori, di più recente aggregazione ma spesso espressioni di una storia industriale che risale al primo Novecento. Parallelamente è stata avviata un’accurata raccolta di video testimonianze di lavoratori anziani ed ex dipendenti, che in brevi clip hanno portato preziosi contributi di memoria di quella che è stata la storia secolare dell’azienda.  Iren Storia è un’iniziativa pensata per raccontare sia la storia dell’azienda e dei territori in cui essa ha operato, che quella quotidiana delle donne e degli uomini che hanno contribuito con il loro lavoro alla crescita e al consolidamento di tutte le aziende del Gruppo. Iren Storia è stato concepito da subito come progetto partecipativo aperto, un archivio vivo, quindi sempre implementabile con nuovi documenti e nuove fonti, ma soprattutto con lo scopo di renderlo fruibile al pubblico al fine di condividere con le città ed i territori l’appassionante percorso che ha portato nei decenni alla costituzione di Iren. Il progetto, affidato alle società torinesi Mediacor e Heritage, prevede infatti la realizzazione di una piattaforma digitale, organizzata su più canali che sarà disponibile al pubblico entro l’anno e che verrà continuamente aggiornata con nuovi contenuti. Iren Storia prevede inoltre la produzione di un film documentario che testimonierà la storia del Gruppo Iren nonchè la realizzazione di un ebook multimediale e di una app mobile, così da consentire una

fruizione dei documenti snella e in linea con le nuove tecnologie. L’azienda progetterà inoltre una mostra itinerante multimediale con lo scopo di condividere il vasto patrimonio storico studiato e catalogato, coinvolgendo nel progetto il mondo delle scuole e dell’associazionismo. “Oggi – ha dichiarato il Presidente di Iren Paolo Peveraro – presentiamo un progetto di grande importanza, non solo per Iren ma per tutti i territori dove essa opera. Abbiamo avviato un lavoro ambizioso che si propone di mettere a disposizione dei cittadini un patrimonio di storia e conoscenza vastissimo, un insieme di narrazioni individuali e collettive che concorrono a definire l’identità nostra e della nostra comunità. Grazie all’aiuto delle nuove tecnologie renderemo facilmente accessibile al pubblico questo patrimonio culturale fatto di tecnologia, conoscenze e soprattutto valori. Quei valori che già cento anni fa animavano le donne e gli uomini di Iren e ancor oggi guidano le nostre scelte e sostengono in modo coerente i nostri comportamenti quotidiani”.

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE