Home » Brevi di cronaca » Investito dal camion terrorista a Nizza perse gamba. Ora valuta azione legale
E' un pensionato Olivetti di Chiaverano

Investito dal camion terrorista a Nizza perse gamba. Ora valuta azione legale

di ilTorinese pubblicato mercoledì 14 dicembre 2016

francia italiaVoleva salvare  i nipoti dal tir che lo scorso tragico  14 luglio a Nizza ha investito 286 persone, uccidendone 84.  Gaetano Moscato, 71 anni, che in quella drammatica sera perse una gamba, è un pensionato Olivetti di Chiaverano, ha ripercorso  quei momenti al centro  ‘Vigorso’ di Budrio (Bologna), la struttura che lo segue nella ricostruzione dell’arto. L’uomo, informa l’Ansa, sta valutando un’azione legale. Ha ricordato come figli e nipoti, procurandogli una cintura per fermare l’emorragia dopo l’investimento, gli salvarono a loro volta la vita.