Home » ECONOMIA E SOCIALE » Interventi per rimuovere l’amianto
AMBIENTE E TERRITORIO

Interventi per rimuovere l’amianto

di ilTorinese pubblicato domenica 10 luglio 2016

amianto3Il Cados – Consorzio Ambiente Dora Sangone, è uno degli otto raggruppamenti di Comuni in forma associata che hanno ottenuto il finanziamento relativo al bando indetto dalla giunta regionale il 26 maggio scorso, inerente l’attribuzione di contributi ai comuni, singoli o associati, per il servizio di raccolta, trasporto e smaltimento di piccoli quantitativi di amianto. Complessivamente si tratta di un milione e 100mila euro per l’intero territorio regionale. I cittadini residenti nei Comuni di Alpignano, Buttigliera Alta, Collegro, Druento, Giaveno, Grugliasco, Pianezza, Reano, Rivoli, San Gillio, Sangano, Trana, Venaria Reale e Villarbasse, potranno richiedere di essere ammessi alla graduatoria per avere diritto al servizio di raccolta e smaltimento di manufatti in amianto presenti nelle loro abitazioni. Il format della domanda è online da lunedì 11 luglio sino al 4 settembre prossimo ed accessibile da un banner posto sulla home page del sito www.cidiuservizi.to.it

Massimo Iaretti