Home » Brevi di cronaca » Insulti omofobi alle Giovanissime granata?
DA PARTE DELLA SQUADRA MASCHILE AVVERSARIA

Insulti omofobi alle Giovanissime granata?

di ilTorinese pubblicato sabato 15 aprile 2017

Sarebbero state  schernite e fatte oggetto di gravissime espressioni omofobiche durante la partita: è quanto sarebbe successo alle Giovanissime, ragazzine tra i 13 e i 15 anni, del Torino calcio femminile , squadra non collegata con il Torino fc, durante un torneo di categoria contro la squadra maschile della Bruinese. E’ il presidente, Roberto Salerno, a denunciare l’episodio su Facebook e a preannunciare un esposto alla Procura federale. La Bruinese nega e, anzi,  minaccia azioni legali. “Non vogliamo -dice Salerno – far passare inosservate le discriminazioni omofobiche subite”. La v Bruinese replica: “La società nega in modo inequivocabile le pesanti accuse mosse nei propri confronti dal presidente Salerno. La sindaca Appendino scrive su Twitter che, qualora i fatti rispondessero al vero, si tratterebbe di una cosa gravissima.