Home » CULTURA E SPETTACOLI » Inizia il percorso di “Ragazzi in Aula”
INIZIATIVA DELL'ASSEMBLEA REGIONALE

Inizia il percorso di “Ragazzi in Aula”

di ilTorinese pubblicato sabato 18 ottobre 2014

consiglio campanaL’esperienza formativa, rivolta agli studenti delle scuole medie superiori, nasce in Piemonte nel 1998, in analogia a quanto avveniva alla Camera dei deputati ed in alcune regioni italiane

 

 

Per arrivare preparati al giorno della seduta speciale del 5 dicembre, quaranta studenti di cinque scuole medie superiori del Piemonte hanno partecipato venerdì alla prima delle giornate formative di Ragazzi in Aula. Il progetto di educazione civica portato avanti dall’Assemblea legislativa del Piemonte, permette agli studenti di sperimentare direttamente che cosa significa ideare, scrivere, discutere e votare il testo di una legge regionale.

 

L’esperienza formativa, rivolta agli studenti delle scuole medie superiori, nasce in Piemonte nel 1998, in analogia a quanto avveniva alla Camera dei deputati ed in alcune regioni italiane. Il progetto del Consiglio regionale del Piemonte, rimasto unico in Italia e apprezzato anche all’estero, ha ricevuto negli anni numerosi premi e riconoscimenti.

 

I progetti di legge elaborati da studenti e insegnanti vengono esaminati da una commissione formata da funzionari del Consiglio regionale e dell’ufficio scolastico regionale del Ministero dell’Istruzione.

 

A questa 17° edizione di Ragazzi in Aula 37 gruppi scolastici di 11 scuole superiori del Piemonte hanno inviato proposte di legge, ne sono state selezionate tre che verranno inserite nell’ordine del giorno della seduta speciale del 5 dicembre, seduta a cui parteciperanno tutte le cinque classi di studenti coinvolte nel progetto

 

Alla prima giornata formativa hanno partecipato i firmatari dei tre progetti prescelti e anche gli studenti firmatari di due progetti con temi simili, questi ultimi prenderanno anche parte alla discussione in Aula con diritto di voto. Le altre tre giornate di formazione si svolgeranno il 28 ottobre, il 4 e l’11 novembre e simuleranno una seduta di Commissione con l’intera classe dei presentatori dei singoli progetti di legge che potranno così approfondire le tecniche legislative per la stesura del testo definitivo da discutere in Aula il 5 dicembre.  

 

I prossimi appuntamenti:

 

28 ottobre – Liceo scientifico Peano di Tortona (AL), classe VD, “Istituzione della festa regionale dello sport” , docente prof. Giovanni Castagnello.

 

4 novembre – Liceo classico Valsalice di Torino, classe II liceo, “Sensibilizzazione al primo soccorso”, docente Silvano Oni. Consultati: allievi della classe V del Liceo paritario San Giuseppe di Bra, docente Orsolina Perrotta.

 

11 novembre – Istituto alberghiero Rosmini di Domodossola (VCO), classe II, “Ristorante didattico”, docente Claudia Oggiani. Consultati: allievi della classe IV B dell’Istituto Velso Mucci di Bra, docente Paola Ivano.

 

 

 Federica Calosso

www.cr.piemonte.it