Home » Brevi di cronaca » E’ in arrivo la Turin Half Marathon
Domenica 24 maggio

E’ in arrivo la Turin Half Marathon

di ilTorinese pubblicato mercoledì 29 aprile 2015

MEZZA MARAT CONFERENZA

Partenza e arrivo dal Borgo Medievale nel parco del Valentino. Sarà proprio quest’ultimo a diventare il vero centro logistico della manifestazione: sarà questa la sede in cui i migliaia di partecipanti potranno ritirare il pettorale, il pacco gara e la T-Shirt tecnica

 

Domenica 24 maggio si svolgerà la 16° edizione della Turin Half Marathon, mezza maratona internazionale inserita nel calendario AIMS e negli eventi di Torino 2015 – Capitale Europea dello Sport. Grande novità del 2015 è il percorso che torna alle origini della corsa torinese con partenza e arrivo dal Borgo Medievale nel parco del Valentino. Sarà proprio quest’ultimo a diventare il vero centro logistico della manifestazione: sarà questa la sede in cui i migliaia di partecipanti potranno ritirare il pettorale, il pacco gara e la T-Shirt tecnica, gadget ufficiale della manifestazione, firmata Karhu. Un percorso tutto nuovo, quindi, dove il fiume Po farà da filo conduttore e narrerà ai partecipanti, passo dopo passo, un racconto le cui radici affondano nella storia e nella tradizione del suo territorio. Il tracciato si svilupperà sui Comuni di Torino, Moncalieri e Nichelino, attraversando quartieri storici e industriosi.

 

La Turin Half Marathon sarà il secondo appuntamento organizzato dalla maratona di Torino, facente parte del gruppo delle Maratone delle Città d’Arte e sarà l’importante sodalizio tra  Turin Marathon e la Fondazione Torino Musei a sottolineare il nascente connubio tra Sport e Arte, facendo assumere alla manifestazione la connotazione di mezza maratona dell’Arte. A sostegno della manifestazione ci saranno gli importanti partner istituzionali di sempre come il Comando per la Formazione e Scuola di Applicazione dell’Esercito che schiererà alcuni dei suoi atleti per il cordone di partenza, e  l’Istitutodi Medicina dello Sport di Torino e la Croce RossaComitato locale di Nichelino che offriranno il servizio di assistenza sanitaria.

 

Iscrizioni – le iscrizioni alla Turin Half Marathon sono aperte. Sarà possibile iscriversi presso la sede Turin Marathon, i punti convenzionati e online. Per gli atleti competitivi appartenenti alla Federazione Italiana di Atletica Leggera o agli Enti di Promozione Sportiva convenzionati, le iscrizioni si chiuderanno il 20 maggio, per i non competitivi le iscrizioni si chiuderanno invece domenica 24 maggio alle 8.00.

 

Per maggiori informazioni www.turinmarathon.it.

 

Turin Half Marathon Village – sarà allestito presso il Borgo Medievale, negli spazi dell’ex ristorante San Giorgio, la sede logistica della manifestazione dove sarà possibile ritirare il pettorale, il pacco gara ed effettuare nuove iscrizioni secondo i seguenti orari:

         Venerdì 22 e Sabato 23 maggio dalle ore 10.00 alle ore 19.00;

         Domenica 24 maggio dalle ore 7.00 alle ore 8.30.

 

LA VALENTINA – corsa o camminata in rosa. L’appuntamento è per il 21 maggio alle ore 19.00 presso il Borgo Medievale. La partecipazione è gratuita e comprensiva di un rinfresco finale.  Negli ultimi anni il mondo femminile ha dimostrato di essere molto attento ai temi dello sport e della salute, incrementando sempre di più la sua partecipazione agli eventi a carattere popolare. Basti pensare che alla TuttaDRITTA del 12 aprile u.s. il 33% degli iscritti era costituito da donne. Ed è proprio per questo che Turin Marathon ha ripreso a organizzare la manifestazione facendola diventare un modo per celebrare lo sport al femminile.

 

LA CONFERENZA STAMPA

Ieri si è svolta a Palazzo Madama la conferenza stampa di presentazione della 16a edizione di Turin Half Marathon. Ha aperto  la presidente della Fondazione Torino MuseiPatrizia Asproni, che dopo il saluto di benvenuto a tutti i presenti ha introdotto Running for Art, progetto che Turin Marathon e la Fondazione Torino Musei porteranno avanti nei prossimi mesi e che vedrà coinvolti il 4 ottobre 2015, Palazzo Madama, il Borgo Medievale, il MAO Museo d’Arte Orientale e la GAMGalleria d’Arte Moderna. Sarà proprio la Turin Half Marathon, la mezza maratona dell’Arte che si svolgerà il prossimo 24 maggio, a sancire il primo connubio tra arte e sport: la gara partirà e arriverà dal Borgo Medievale e tutti i partecipanti alla manifestazione riceveranno un attestato realizzato da un artista selezionato in collaborazione con la GAM. Successivamente è intervenuto il presidente di Turin Marathon, Luigi Chiabrera, che ha sottolineato l’importanza della collaborazione instauratasi  e quanto la cultura unita alla pratica sportiva possa dare risultati eccezionali. Questa affermazione è stata confermata dal presidente di Karhu, Francesco Arese, che ha elogiato Turin Marathon per aver posto una riflessione sulla cultura applicata allo sport. Con l’occasione ha presentato la T-Shirt tecnica, gadget ufficiale della manifestazione. Sono seguiti gli interventi degli assessori alla Cultura e allo Sport della Città di Torino.“La Turin Marathon è il biglietto da visita del territorio a livello turistico, sportivo e culturale e la promozione realizzata valorizza Torino a livello nazionale e internazionale” –  ha detto Maurizio Braccialarghe, assessore alla Cultura della Città di Torino.“Sono molto contento di come Turin Marathon sottolinei il connubio tra sport e cultura.  Dobbiamo sempre ricordare che lo sport ha una dimensione sociale, ma anche economica e la Turin Marathon incarna perfettamente questi temi creando attraverso i suoi eventi un impatto economico sulla città” – ha detto Stefano Gallo, assessore allo Sport della Città di Torino.