Home » prima pagina » Il tir della strage di Berlino era partito da Torino per la Germania
IL CONSIGLIO REGIONALE DEL PIEMONTE HA OSSERVATO QUESTA MATTINA UN MINUTO DI SILENZIO

Il tir della strage di Berlino era partito da Torino per la Germania

di ilTorinese pubblicato martedì 20 dicembre 2016

tir-berlinoIl tir utilizzato  ieri per la strage di Berlino era  partito da Torino.  Trasportava elementi di acciaio da scaricare nella capitale tedesca. La notizia è stata comunicata all’agenzia Ansa dal proprietario della ditta di trasporti Ariel, che ha  sede a Gryfino, nella regione di Stettino, in Polonia. L’azienda opera  dal 2005 e oggi lavora nei Paesi dell’Unione europea, trasportando merci soprattutto fra Italia e Germania e tra Danimarca e Svezia. I suoi mezzi  sono capaci di trasportare da 3,5 a 40 tonnellate di merci.

***

Il Consiglio regionale del Piemonte, questa mattina,  in apertura di seduta, ha osservato un minuto di silenzio per le vittime dell’attentato terroristico di Berlino. “Il tragico bilancio ancora provvisorio – ha ricordato il presidente Mauro Laus – conta dodici morti e quarantotto feriti, alcuni dei quali versano in gravi condizioni. Dalle notizie degli organi di stampa si apprende che si tratterebbe di un attacco terroristico, alla stregua di quanto accaduto a Nizza il 14 luglio scorso. Il profondo senso di sgomento e di dolore di questo folle attacco accomuna l’opinione pubblica internazionale ed è lo stesso sentimento che ci accompagna oggi nell’espressione della più sincera vicinanza ai familiari delle vittime”.“Al popolo tedesco – ha concluso Laus – desidero manifestare la nostra partecipazione e la nostra solidarietà, convinto di interpretare la sensibilità dell’intera comunità piemontese in questo terribile momento”.