Home » prima pagina » Piemonte “terra di conquista delle mafie”, la ‘ndrangheta risorge
APERTURA DELL'ANNO GIUDIZIARIO

Piemonte “terra di conquista delle mafie”, la ‘ndrangheta risorge

di ilTorinese pubblicato sabato 28 gennaio 2017

tribunaleParole forti, quelle del presidente della Corte d’appello di Torino, Arturo Soprano, all’inaugurazione dell’anno giudiziario. Nella nostra regione, secondo il magistrato, sono presenti “solide e incontrastate cellule malavitose bene inserite nel tessuto economico e sociale”, ci sono poi molti  affiliati e anche alcuni soggetti della  pubblica amministrazione e della politica compiacenti. Il magistrato sostiene l’esistenza di ” coinvolgimenti di spavaldi criminali nella realizzazione di grandi opere e nella ristrutturazione di importanti edifici a Torino e in altre città”. Grazie alle operazioni delle forze dell’ordine contro la ‘ndrangheta in Piemonte molto è stato fatto anche se  “la ‘ndrangheta è “un’araba fenice” che può risorgere, Bisogna dunque continuare in una lotta che richiede ” interventi mirati sul piano legislativo”.

(foto: il Torinese)