Home » prima pagina » Il Piemonte cresce meno rispetto al Nord. Pochi bambini e poco lavoro per i giovani
la natalità negli ultimi dieci anni è calata. Vecchi anche gli ospedali. L'Ires ritiene che l'innovazione tecnologica potrà dare risposte positive

Il Piemonte cresce meno rispetto al Nord. Pochi bambini e poco lavoro per i giovani

di ilTorinese pubblicato giovedì 29 giugno 2017

Il Piemonte invecchia sempre di più e negli ultimi dieci anni, nascono pochi bambini. E’ vero che i giovani sono più istruiti ma – soddisfazione personale a parte – a cosa serve se il 30% di loro fatica a trovare lavoro?  E’ il quadro socio-economico della nostra regione tracciato dall’Ires che evidenzia come qui al Nord Ovest si cresce meno rispetto al resto del Nord Italia. L’anno preso in esame, il 2016, registra una crescita del PIL dello 0,8% ( +0,9% quello nazionale), ma le esportazioni non vanno benissimo. Nel 2016 sono comunque 12mila gli  occupati in più. Bene i servizi, mentre le costruzioni sono sempre in crisi. Circa il 25% dei residenti ha oltre 65 anni e  la natalità negli ultimi dieci anni è calata. Vecchi anche gli ospedali. L’Ires ritiene che l’innovazione tecnologica potrà dare risposte positive.

(foto: il Torinese)