Home » vetrina9 » Il piacere di leggere (all’aeroporto)
CLASSICI E CONTEMPORANEI

Il piacere di leggere (all’aeroporto)

di ilTorinese pubblicato domenica 28 maggio 2017

La lettura invade l’Aeroporto di Torino e supera un altro confine: quello delle distanze, portando i libri in giro per il mondo. Grazie alla nuova postazione di BookCrossing presso l’Area Partenze, a partire dal 23 maggio, tutti i passeggeri possono godere del piacere della lettura in attesa del proprio volo scegliendo tra gli oltre 100 titoli messi a disposizione dalla Libreria Luxemburg: testi di scrittori contemporanei, grandi classici della letteratura italiana e straniera anche in lingua originale e libri dedicati a lettori di ogni età. I passeggeri potranno lasciare il loro libro preferito o la loro ultima lettura e prendere in cambio un volume da portare con sé durante il volo, facendo così viaggiare la letteratura di destinazione in destinazione. La nuova piazza commerciale situata in Sala Imbarchi, dove è collocato lo scaffale di design appositamente progettato per il BookCrossing, si arricchisce così di un’offerta culturale che completa l’esperienza aeroportuale dei passeggeri. Questo nuovo progetto si aggiunge all’impegno che per il secondo anno vede Torino Airport presente al Salone del Libro per incontrare lettori e passeggeri presso lo spazio Babel – l’area internazionale del Padiglione 3 dedicata agli autori stranieri – per far conoscere il ricco network di destinazioni e tutte le nuove rotte di recente o imminente inaugurazione, come Copenaghen, Siviglia, Malaga, Lisbona, Pantelleria e Trapani. Partecipando anche quest’anno al Salone del Libro, Torino Airport conferma ancora una volta la propria presenza a fianco delle maggiori istituzioni e realtà culturali del territorio e vuole dare un ulteriore contributo con il BookCrossing: la manifestazione idealmente non si chiude, ma prosegue in Aeroporto con i libri sempre in viaggio.

 

TORINO AIRPORT

L’Aeroporto di Torino offre ai propri passeggeri oltre 350 collegamenti di linea settimanali e un network di voli diretti in continua espansione che connette Torino ed il Piemonte con le principali destinazioni in Italia e in Europa. I collegamenti giornalieri con gli HUB – Amsterdam, Barcellona, Bruxelles, Casablanca, Francoforte, Istanbul, Londra, Madrid, Monaco, Parigi, Roma – permettono di volare da e per Torino in tutto il mondo con rapidi tempi di connessione. L’Aeroporto di Torino ha chiuso il 2016 con 3.950.908 passeggeri in aumento +7,8% rispetto al 201, record storico per lo scalo. In particolare, il numero dei passeggeri dei voli di linea internazionali è cresciuto del 11,1%. Il trend positivo prosegue anche nei primi mesi del 2017, registrando nel periodo gennaio-aprile 2017 1.390.403 passeggeri, con un aumento dell’8,7% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. In particolare il mese di aprile si è chiuso con 350.589 passeggeri ed una crescita del 12,2%, facendo registrare così all’Aeroporto 40 mesi consecutivi di sviluppo di traffico. L’Aeroporto di Torino è uno scalo all’avanguardia in grado di garantire ai propri utenti puntualità, sicurezza e comfort. E’ inoltre sempre più un luogo da vivere che va incontro alle esigenze dei passeggeri offendo spazi dedicati per trascorrere al meglio il tempo prima della partenza: sale di attesa, un ampio spazio con negozi recentemente rinnovato, bar e ristoranti oltre a zone espositive destinate alla cultura e alla scoperta del territorio.