Home » CULTURA E SPETTACOLI » Il “Pannunzio” propone: “La sala tre del Massimo intitolata a Soldati”
IL REGISTA E SCRITTORE NACQUE A TORINO

Il “Pannunzio” propone: “La sala tre del Massimo intitolata a Soldati”

di ilTorinese pubblicato giovedì 7 febbraio 2019

“A vent’anni esatti dalla sua morte merita un riconoscimento da parte della sua Città”

Tra le diverse proposte di intitolazione della sala tre del Cinema Massimo il Centro “Pannunzio “ intende aggiungere una proposta: Mario Soldati, regista e scrittore nato a Torino che venne festeggiato proprio al Museo del cinema per i suoi 85 anni. Crediamo di non dover spendere delle particolari parole per sostenere una candidatura che dovrebbe trovare largo consenso:i suoi film sono entrati nella storia del cinema e la figura di Soldati non è mai stata divisiva politicamente. A vent’anni esatti dalla sua morte Soldati merita un riconoscimento da parte della sua Città e l’intitolazione di una sala al Museo del cinema sarebbe un riconoscimento non effimero molto significativo. Grato per una segnalazione, porgo  cordiali saluti. 

.

Pier Franco Quaglieni

direttore del Centro Pannunzio, presidente del Comitato nazionale per le onoranze di Mario Soldati

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE