Home » CULTURA E SPETTACOLI » Il momento dell’equilibrio
Ulisse si salvò chiamandosi Nessuno

Il momento dell’equilibrio

di ilTorinese pubblicato mercoledì 16 novembre 2016

alessia-2Le poesie di Alessia Savoini

***

Bambino che sogni di andare lontano,
seduto ad ascoltare il vento nell’occhio di un uragano
aspettando che il sole brilli sopra la testa del mondo
lasciati travolgere dalla sensazione di essere,
esci dal tuo mondo di inutili paure,alessia
sovrasta il passato.
E allora corri, corri più lontano
corri finché il mare non diventa cielo
gioca ad inseguire l’ultimo sogno di un adulto
Mostra gli orizzonti a un cieco che guarda;
non sei tu a decidere con che occhi vedere.