Home » ECONOMIA E SOCIALE » Il Lions contro il diabete, “pericolo esplosivo”
Sono stati predisposti spazi per gli screening gratuiti della glicemia.

Il Lions contro il diabete, “pericolo esplosivo”

di ilTorinese pubblicato domenica 11 marzo 2018

Sabato 10 marzo il Lions ha organizzato un convegno sul problema diabete. Il dott. Paolo Limone (socio del L.C. Torino La  Mole) e il dott. Salvatore Piazza (socio del L.C. Torino Solferino), hanno risposto alle domande del pubblico  presso il  Teatro 7 di corso Regio Parco. L’evento è stato ripreso e trasmesso in diretta dall’emittente locale Rete 7. Insieme ai medici Lions erano presenti  rappresentanti dell’A.N.I.E.D. (Associazione Nazionale Infermieri Endocrinologia Diabetologia) e dell’A.G.D. (Associazione Giovani Diabetici Piemonte e Valle d’Aosta)  per riferire importanti testimonianze, come quella  di Giorgia, ragazza di 15 anni affetta da  diabete. Anche in questa occasione sono stati  predisposti spazi per gli  screening gratuiti della glicemia. Nei tre giorni precedenti grazie all’aiuto dell’A.N.I.E.D.  e della Circoscrizione 6 della Città di Torino sono stati allestiti  alcuni punti per effettuare  gratuitamente screening della glicemia. Quattro giorni totalmente dedicati ad una delle cinque campagne  internazionali che i Lions seguono nell’A.S. 2017/2018, quella per la quale ci si prefigge di rendere cosciente la gente di un vero e proprio “pericolo esplosivo”, poiché il diabete è ormai considerato una epidemia globale.