Home » ECONOMIA E SOCIALE » Il Lessico finanziario
Terzo libro di Beppe Ghisolfi sulla finanza

Il Lessico finanziario

di ilTorinese pubblicato venerdì 11 gennaio 2019

Beppe Ghisolfi è un professore prestato alla Finanza e, come aveva fatto un tempo il maestro Alberto Manzi, insegnando agli italiani a leggere con la indimenticabile trasmissione televisiva “Non è mai troppo tardi”, cerca di far apprendere agli italiani i rudimenti del linguaggio finanziario

Il paragone con il maestro Manzi sembrerebbe azzardato, ma non lo è, perché gli italiani, a parte alcuni termini come la parola “spread”, che è entrata nel patrimonio comune, in fatto di Finanza non sanno nulla. Edito dalla Casa Editrice Nino Aragno, il terzo volume di Beppe Ghisolfi sul Lessico finanziario racchiude una serie di interviste ad alcuni personaggi significativi del mondo bancario che forniranno la loro chiave di lettura di un sistema della Finanza sconosciuto ai più. Se alcuni tracolli finanziari avvengono più in Italia che in altri Paesi è perché da noi la conoscenza finanziaria è inferiore a quella di altre nazioni e c’è un gap da colmare in quest’ambito. A questo proposito, se sapere aude, l’opera di Beppe Ghisolfi è quanto mai meritoria per coprire queste carenze. L’opera segue la scia del “Manuale” e di “Banchieri” e ne è la logica continuazione. La prefazione è di Antonio Patuelli, presidente dell’ Abi (Associazione Bancaria Italiana ), di cui Beppe Ghisolfi è stretto collaboratore. Intervengono nel libro, che si legge con interesse, altri Guru della Finanza: Luigi Abete, Magda Bianco, Angelo De Mattia, Gian Maria GrosPietro, Giuseppe Guzzetti, Mauro Maria Marino, Mario Nava, Gianfranco Torriero, Maurizio Sella , Giovanni Sabatini, Corrado Passera, Domenico Siniscalco, Flavio Valeri, Gavino Sanna, Aldo Alessandro Mola, Alessandro Profumo. Dire che il libro si legge tutto d’un fiato sarebbe un po’ troppo, ma anche per i Gialli, talvolta si torna indietro per capire meglio un passaggio e, in tema di finanza, è quanto mai necessario colmare le nostre lacune, a tutti i livelli. Il vocabolario della Finanza vi sarà utile per acquisire consapevolezza dei vostri diritti e interessi. Leggetelo, dal 15 gennaio sarà in libreria, ma anche su Amazon.

Tommaso Lo Russo

 

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE