Home » ECONOMIA E SOCIALE » Il giro del mondo in 80 tazzine
promosso da Costadoro S.p.A

Il giro del mondo in 80 tazzine

di ilTorinese pubblicato venerdì 11 novembre 2016

E’ avvenuta  presso la sala stampa del CTO la scelta del vincitore del concorso creativo sul tema “Il giro del mondo in 80 tazzine. Un disegno per aiutare la ricerca” promosso da Costadoro S.p.A., storica casa produttrice di caffè per il settore dei pubblici esercizi, per sostenere la Fondazione Ricerca Molinette ONLUS. Il progetto che si è aggiudicato il concorso creativo è quello di Federico, il cui elaborato verrà rappresentato su 6000 latte da 2 kg di caffè Costadoro distribuite in Torino e Provincia, così come tutte le altre opere realizzate dai bambini che verranno esposte sul retro delle latte in un collage creativo, nonché in una mostra collettiva in reparto.

costad1

***

A tutti i partecipanti – pazienti ospedalizzati nel reparto di Osteoncologia al Regina Margherita con un’età dai 4 ai 15 anni, sono andati i complimenti dell’AD di Costadoro, Giulio Trombetta che ha così commentato l’iniziativa “Ringrazio la Fondazione Ricerca Molinette ONLUS che ci ha dato l’opportunità di realizzare questa iniziativa che ha coinvolto i bambini stimolando la loro immaginazione e creatività, sostenendo concretamente le attività promosse dall’ente. Ci farebbe inoltre molto piacere in futuro poter ospitare i bambini e lo loro famiglie presso il nostro stabilimento.” Il Presidente della Fondazione Ricerca Molinette ONLUS Dott. Segre ha inoltre aggiunto: “Alla base dei valori  della Fondazione c’è l’amore per la nostra città e la consapevolezza di supportare una struttura ospedaliera all’avanguardia quale è la Città della Salute e della Scienza di Torino. Per questo, la donazione di Costadoro, ha per noi un doppio significato: testimonia l’impegno nel sostenere la ricerca, ma rappresenta anche un invito importante per tutte quelle aziende del territorio che volessero seguire il suo esempio nel valorizzare i nostri ricercatori. “

 ***

costad2Ogni bambino ha infatti presentato un elaborato artistico dando spazio a qualunque tipo di creatività e tecnica: collage, decoupage, disegno, etc… purché rispettasse il tema assegnato ossia immaginare una tazzina in giro per il mondo. In occasione del concorso Costadoro si è impegnata a donare 3000 € ai progetti di Ricerca della Fondazione Ricerca Molinette. In particolare, la donazione verrà utilizzata per sostenere la struttura di Chirurgia Oncologica Ricostruttiva. La donazione assegnata coprirà 150 ore di Ricerca. La Fondazione Ricerca Molinette ONLUS è un ente non profit nato nel 2001 dall’iniziativa congiunta dell’Università degli Studi di Torino e dell’Azienda Ospedaliera “Città della Salute e della Scienza di Torino”. L’attività di ricerca è il cuore della Fondazione: non è legata a vincoli commerciali ma è animata dal desiderio dei ricercatori di innovare le terapie e le tecnologie per garantire sempre maggior sicurezza e benessere ai pazienti. Il nostro scopo è quello di sostenere in generale la ricerca sperimentale e la ricerca clinica, e di trasferirne i risultati per il miglioramento della diagnosi, terapia e qualità di vita di pazienti affetti da differenti patologie.

***

Nelle foto della premiazione da sin a destra:

Dott. Ferracini, dirigente medico S.C Ortopedia Oncologia e Traumatologia del CTO; Giulio Trombetta, AD di Costadoro, Dott. Piana, Responsabile Gruppo di Ricerca, Federica Maltese, Responsabile Ufficio Fundraising e Comunicazione; Dott.ssa Congedo, Consigliera della Fondazione. Il disegno è del  vincitore Federico.