Home » CULTURA E SPETTACOLI » Il declino dei cumuli di polvere
Ulisse si salvò chiamandosi Nessuno

Il declino dei cumuli di polvere

di ilTorinese pubblicato giovedì 9 novembre 2017
LE POESIE DI ALESSIA SAVOINI
***
Alterazione di significato
Percezione attribuita al ritmo con cui le cose accadono
L’importanza conferita a un’abitudine accomodata, correlata
Di qualcosa vissuta di sbieco.
Sbiancano invecchiando le considerazioni
Rivelandosi inermi a circostanze 
Al calore trattenuto tra le gambe di una donna
Quando ama.
Si accumulano nella polvere di carni incenerite
Colline erose dal fato per non essere bellezza eterna
Rimuovono le tracce gli uomini dopo aver vissuto
Per spazzare via il tempo depositato.