Home » Dall Italia e dal Mondo » Il Comune di Mazara invita l’ex parrucchiera che ha “sequestrato” l’idraulico
CRONACHE ITALIANE

Il Comune di Mazara invita l’ex parrucchiera che ha “sequestrato” l’idraulico

di ilTorinese pubblicato sabato 5 maggio 2018

DALLA SICILIA

L’anziana ex parrucchiera 75enne che ha chiuso in casa l’idraulico che non le avrebbe voluto fare la fattura è stata invitata dal comune di Mazara del Vallo, in Sicilia, che  intende  “assegnare un encomio non al gesto ma alla donna che voleva avere riconosciuti i suoi diritti”. Il sindaco Nicola Cristaldi commenta la vicenda che ha visto  come protagonista Pina Conrotto, 75 anni, ex parrucchiera di Chieri. La donna è stata denunciata dai carabinieri, chiamati dalla sorella, per sequestro di persona ed esercizio arbitrario delle proprie ragioni. L’idraulico si è difeso dicendo: “la  signora mi ha accusato di non aver fatto bene i lavori e io le ho detto che avrei fatto la fattura quando fosse tutto ultimato”. Lei:  “Io sono per la legalità. Ho chiesto quello che mi spettava”, ha ribadito l’anziana.