Home » CULTURA E SPETTACOLI » “Il cacciatore di Fulmini” a teatro
Martedì 9 maggio al Bioindustry Park “Silvano Fumero”

“Il cacciatore di Fulmini” a teatro

di ilTorinese pubblicato sabato 6 maggio 2017

Benjamin Franklin, uno dei padri fondatori degli Stati Uniti, è stato anche tra i più eclettici inventori: dal parafulmine alle pinne, dall’armonica a bicchieri al contachilometri, dagli occhiali bifocali al caminetto.

Martedì 9 maggio al Bioindustry Park “Silvano Fumero” di Colleretto Giacosa, ore 21, gli verrà dedicato il terzo e ultimo appuntamento della rassegna K.I.T.E. by NIGHT, con ingresso libero e gratuito: “I protagonisti della scienza”, inserito per l’occasione nel più ampio programma delle Settimane della Scienza 2017. Lo spettacolo teatrale “Il cacciatore di Fulmini. Storia di un genio poliedrico”, scritto e diretto da Alice Fumero, direttore artistico dell’Associazione K.I.T.E., porterà in scena, con Giulia Brenna e Omar Ramero, un affresco a tutto tondo di Franklin.

Raffigurato sulle banconote americane da 100 dollari, oggi quello di Benjamin Franklin è un volto riconosciuto da tutti, ma pochi sanno quanto straordinaria sia stata la sua vita e la produzione scientifica e letteraria.

Oltre al celebre esperimento del 1752, quando facendo volare un aquilone di seta a considerevole altezza riuscì ad attirare le saette, dimostrando la natura elettrica dei fulmini, Franklin ha dato vita a numerose invenzioni (quasi al limite del pazzesco) che hanno cambiato il mondo.

Massimo Iaretti