Home » prima pagina » I volti di Cristo e di Leonardo per un turismo di fede e cultura
ESPOSTO A PALAZZO MADAMA IL CELEBRE AUTORITRATTO DEL GENIO ITALIANO: LA SANGUIGNA DOVREBBE ESSERE PROMOSSA COME SIMBOLO ATTRAVERSO IL QUALE EVOCARE IL NOME DI TORINO NEL MONDO. MA PER ORA NON E' COSI'

I volti di Cristo e di Leonardo per un turismo di fede e cultura

di ilTorinese pubblicato sabato 25 aprile 2015

LEONARDO

Questo capolavoro senza tempo, opera  del più straordinario genio italiano, sarà eccezionalmente esposto nella Sala del Senato di Palazzo Madama dal 24 aprile fino al 2 giugno

 

Se una qualsiasi grigia città degli Stati Uniti, dove sanno valorizzare anche l’oggetto più insignificante, lo custodisse in un proprio museo sarebbe famosa in tutto il pianeta e sarebbe assalita da milioni di turisti. Stiamo parlando dell’autoritratto di Leonardo, una delle più note espressioni dell’arte rinascimentale, ospitato da qualche secolo (e tanti torinesi neppure lo sanno)  nella Bibiloteca Reale di Torino. In ogni angolo del globo chi pensa a Leonardo immagina il volto reso famoso da quel disegno. E’ un’opera d’arte che dovrebbe, al pari – e forse più della Mole Antonelliana – rappresentare Torino in tutto il mondo, un simbolo attraverso il quale evocare la nostra città. Il sindaco Piero Fassino, già tempo fa disse che il Comune era intenzionato a promuovere una campagna di abbinamento dell’autoritratto all’immagine della città. Speriamo che alle parole seguano i fatti. Questo capolavoro senza tempo, opera  del più straordinario genio italiano, sarà eccezionalmente esposto nella Sala del Senato di Palazzo Madama dal 24 aprile fino al 2 giugno. Il disegno realizzato a sanguigna, con i  suoi chiari e scuri, i tratti del volto, le rughe, il contorno delle narici, la caratteristica piega della bocca, potrà essere ammirato da torinesi e turisti giunti in città per l’ostensione.  L’iniziativa è stata realizzata grazie alla collaborazione tra Palazzo Madama e Biblioteca Reale. Prosegue intanto l’ostensione del sacro lino, caratterizzata anche dalla Notte bianca della Fede di scena venerdì 24, evento  diffuso in diretta sul web. Sui  social network della Sindone e sul sito ufficiale www.sindone.org, tutte le tappe di un cammino spirituale rivolto ai giovani. Le pagine Facebook e Instagram (Sindone2015) pubblicano le immagini della preghiera d’ingresso dell’arcivescovo, mons.Cesare Nosiglia. A notte inoltrata le conclusioni di questa maratona spirituale davanti al lenzuolo sacro.

 

(Foto: www.palazzomadamatorino.it) 

 

In occasione dell’esposizione del disegno di Leonardo, il primo piano di Palazzo Madama resterà aperto straordinariamente anche il lunedì con orario 10-18. Il volto del genio. Leonardo da Vinci a Palazzo Madama – Piazza Castello, Torino 24 aprile –2 giugno 2015. Orario esposizione: lunedì-sabato 10.00 -18.00 domenica 10.00 -19.00. Biglietto: intero €12, ridotto €10, gratuito ragazzi fino ai 18 anni e abbonati Musei Torino Piemonte, la biglietteria chiude un’ora prima.

 

 

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE