Home » ECONOMIA E SOCIALE » I sindacati: “Carrefour chiude tre punti vendita e mette 500 lavoratori in esubero”
CHIUSURE ANCHE IN PIEMONTE

I sindacati: “Carrefour chiude tre punti vendita e mette 500 lavoratori in esubero”

di ilTorinese pubblicato lunedì 23 gennaio 2017

supermercato“Chiude tre punti vendita, a Borgomanero e Trofarello,  e Pontecagnano in Campania. Carrefour, inoltre, metterà  500 lavoratori in esubero”. Lo annunciano i sindacati  Filcams Cgil, Fisascat Cisl e UILTuCS,  che annunciano una mobilitazione per il 27 e il 28 gennaio. “Sono state anticipate dall’azienda esigenze organizzative che implicherebbero un e grave peggioramento delle condizioni di lavoro per i dipendenti. Le argomentazioni dell’impresa hanno portato ad evidenziare rilevanti problematiche sugli andamenti aziendali, come il fatturato, il costo del lavoro e la redditività dell’anno”, sostengono i sindacalisti, che  hanno proclamato lo stato di agitazione e l’astensione dal lavoro per i lavoratori di tutto il Gruppo, nelle modalità che ogni area geografica riterrà più opportune.

 

(foto: il Torinese)