Home » prima pagina » I manifestanti filo-curdi e anti-Erdogan bloccano la messa nella chiesa di san Tommaso
"Il Papa e le alte cariche dello Stato italiano incontreranno il dittatore della Turchia che ha le mani sporche di sangue"

I manifestanti filo-curdi e anti-Erdogan bloccano la messa nella chiesa di san Tommaso

di ilTorinese pubblicato domenica 4 febbraio 2018

Nella storica chiesa di San Tommaso, in via Pietro Micca, una quindicina di esponenti dei centri sociali filo-curdi ha interrotto la santa messa domenicale in segno di protesta contro la visita di Erdogan in Italia.  Di fronte all’altare, informa l’agenzia Ansa,  i manifestanti hanno srotolato un grande striscione bianco  con la scritta in nero “Erdogan ha le mani sporche di sangue”. Hanno poi  letto un volantino: “Il Papa e le alte cariche dello Stato italiano incontreranno il dittatore della Turchia, che da 15 giorni ha lanciato ad Afrin, in Siria l’operazione ‘Ramoscello d’ulivo’. Il simbolo cristiano di pace  per coprire un’operazione militare con bombardamenti e un grande dispiegamento di forze di terra”.

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE