Home » prima pagina » I DOCENTI DEL POLI SCIOPERANO. ANCHE PER I FONDI ALLA RICERCA E AL DIRITTO ALLO STUDIO
I professori non vogliono solo lo sblocco degli scatti di anzianità e un piano organico di assunzioni

I DOCENTI DEL POLI SCIOPERANO. ANCHE PER I FONDI ALLA RICERCA E AL DIRITTO ALLO STUDIO

di ilTorinese pubblicato lunedì 4 settembre 2017
“Agli studenti assicuriamo il recupero degli esami e delle sessioni di laurea”
Lo sciopero dei docenti del Politecnico di Torino, con l’adesione di 255 professori, che hanno sottoscritto il documento di protesta, e’ incominciato oggi con un’assemblea. “Agli studenti assicuriamo il recupero degli esami e delle sessioni di laurea”, spiega all’Ansa Carlo Ferraro, professore di Motori Termici per trazione che ha raccolto 23mila firme dando inizio alla mobilitazione nazionale. I professori non chiedono soltanto lo sblocco degli scatti d’anzianità, ma un piano organico di assunzioni, finanziamenti alla ricerca e miglioramento del diritto allo studio. “Se
l’università italiana in questi anni è andata avanti tanto da piazzarsi all’ ottavo posto nelle classifiche mondiali – ha aggiunto Ferraro – è un miracolo italiano grazie al suo personale, docenti, tecnici-amministrativi. Questa è una ricchezza che il Paese non deve perdere, invece stanno facendo di tutto per perderla”.
Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE