Home » Brevi di cronaca » I carabinieri recuperano antico codice liturgico rubato
Operazione del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Torino

I carabinieri recuperano antico codice liturgico rubato

di ilTorinese pubblicato mercoledì 21 novembre 2018

Il Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale (Tpc) di Torino ha recuperato un antico codice liturgico del XV secolo, rubato alla diocesi di Acqui Terme. La restituzione è avvenuta al Santuario di Incisa Scapaccino (At) durante le  celebrazioni della Virgo Fidelis, patrona dell’Arma, presenti il  vicecomandante , generale Riccardo Amato, il Comandante della Legione Piemonte e Valle d’Aosta, generale Mariano Mossa, e il Comandante Provinciale di Asti, tenente colonnello Pierantonio Breda. La Procura di Alessandria ha coordinato le indagini che avevano preso il via  dalla segnalazione di un canonico della Cattedrale acquese, che aveva scoperto il volume messo all’incanto da una  casa d’aste romana. L’opera  era stata acquistata regolarmente da un insegnante di Lettere della provincia di Ancona, inconsapevole della provenienza illegale. Il docente ha detto che lo avrebbe immediatamente restituito. 

 

(foto: il Torinese)

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE