Home » vetrina9 » GRUGLIASCO, SALA GREMITA PER IL NUOVO ALBUM DEL CROONER TORINESE MARCELLO PASQUALI
Il raffinato artista e chansonnier protagonista di un'applauditissimo incontro con stampa e pubblico

GRUGLIASCO, SALA GREMITA PER IL NUOVO ALBUM DEL CROONER TORINESE MARCELLO PASQUALI

di ilTorinese pubblicato lunedì 25 giugno 2018

E’ stata una serata ricca di pubblico, applausi e apprezzamenti quella che ha visto a Grugliasco (TO), nella prestigiosa ed elegante cornice del ‘Museo del Grande Torino’ nella ottocentesca Villa Claretta Alessandri, protagonista il crooner e raffinato chansonnier torinese Marcello Pasquali. che ha presentato in anteprima alla stampa specializzata e a un nutrito gruppo di esperti e appassionati ’18’ (‘Capogiro Records/Believe Digital), il nuovo album, summa di altrettanti brani  – tanti quanti il titolo del disco – tra inediti, successi del passato e riuscite rielaborazioni di alcune fra le perle migliori del repertorio italiano e internazionale della migliore musica mondiale. Pasquali, già opinionista di Sanremonews.it a Sanremo 2018, che negli anni ’80 è stato uno dei pionieri della dance italiana di fama mondiale (la sua ‘Everyday’ fu uno dei brani che stazionò maggiormente in classifica in svariati Paesi esteri sul finire degli anni ’80, ai tempi del successo internazionale di Ivana Spagna), ha intrattenuto il pubblico e gli addetti ai lavori, spiegando la genesi e la gestazione di un progetto antologico importante, che nella linea propria dei grandi esponenti mondiali del cosiddetto songbook americano, ha trovato ispirazione per rileggere con intensità e intimità emotiva, con nuovi e azzeccati arrangiamenti, alcune fra le pagine più belle della storia della musica, da Edith Piaf a Tiziano Ferro, spaziando anche nelle arie dei migliori e più famosi musical, sino ai più recenti. All’incontro sono intervenuti il giornalista e critico musicale Maurizio Scandurra, il giornalista Carlo Testa e il giornalista e Presidente del Museo del Toro Domenico Beccaria che, a fine evento, ha omaggiato la maglia ufficiale della Memoria Storica Granata a Marcello Pasquali, in segno di stimma e riconoscenza in quanto l’artista ha effettuato, da tifoso qual è del Torino Calcio, una pregiata donazione di ben 1.000 euro per completare l’acquisto della storica ‘Fiat Balilla’ di Gigi Meroni, l’immortale e amatissimo campione deceduto tragicamente giovanissimo in un incidente stradale nel cuore di Torino.