Home » Brevi di cronaca » Grattacielo della Regione, tutti assolti al processo
Tra gli imputati anche l'ex presidente della Regione Ezio Enrietti

Grattacielo della Regione, tutti assolti al processo

di ilTorinese pubblicato mercoledì 27 febbraio 2019

Sono stati assolti  tutti gli imputati al processo per le presunte irregolarità nella costruzione del grattacielo del Lingotto che sarà sede gli uffici della Regione Piemonte. Erano coinvolti  pubblici funzionari e imprenditori accusati di  falso, abuso d’ufficio e corruzione. La procura aveva chiesto sei condanne, fino a 3 anni e 4 mesi per la più alta. Tra gli imputati  anche l’ex presidente della Regione Ezio Enrietti, oggi imprenditore. Il processo riguardava la variante al progetto originale a firma dell’archistar Massimiliano Fuksas. Per l’accusa  la modifica era stata fatta  solo per garantire vantaggi ad alcune imprese.

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE