Home » prima pagina » Gli antagonisti rovinano la festa olimpica a Fassino, ma il sindaco replica alle contestazioni
I manifestanti hanno occupato la sala del convegno di "Camera" scandendo slogan contro l'amministrazione

Gli antagonisti rovinano la festa olimpica a Fassino, ma il sindaco replica alle contestazioni

di ilTorinese pubblicato domenica 28 febbraio 2016

Un manifestante è stato colto da  malore, ma poi si è ripreso e non ci sono stati incidenti

reale olimpiadi

Un gruppo di antagonisti del gruppi Comitato Neruda e “No sfratto” hanno fatto un’incursione questa mattina al  convegno dedicato a “I Giochi Olimpici” presso Camera, il Centro italiano per la fotografia,  in via delle Rosine. Una cinquantina i manifestanti che, a fine mattinata, “armati” di cartelli e striscioni hanno fatto il loro ingresso mentre stava per prendere la parola il sindaco Piero Fassino. I manifestanti hanno occupato la sala scandendo slogan contro il primo cittadino: “Fassino sei la vergogna di Torino”, ma il sindaco ha risposto alle domande degli antagonisti. Un manifestante è stato colto da  malore, ma poi si è ripreso e non ci sono stati incidenti. Il gruppo ha poi lasciato il convegno, che è proseguito regolarmente, con la promessa: “torneremo ogni volta”.

(Foto: Musei Reali Torino)