Home » TRIBUNA » Gli ultimi testimoni di un Tibet libero
"Sognando casa"

Gli ultimi testimoni di un Tibet libero

di ilTorinese pubblicato giovedì 23 febbraio 2017

S’inaugura lunedì 27 febbraio alle 17 all’Urp del Consiglio regionale di via Arsenale 14/G, a Torino, la mostra fotografica “Sognando casa – Gli ultimi testimoni di un Tibet libero”, realizzata da Samkil Delek e curata dall’Associazione Free Tibet Italia Onlus.

Con l’autore intervengono la presidente dell’associazione Rosanna Degiovanni e il segretario della Comunità tibetana in Italia Tashi Samdup.

Figlio di esuli tibetani rifugiati in Orissa (India) e da alcuni anni residente in Italia, gli scatti di Delek rappresentano una traccia e una testimonianza preziosa: una galleria di volti di esuli tibetani che sono scappati in India e che hanno vissuto l’intera vita in attesa di un possibile, improbabile, ritorno sul “tetto del Mondo”, nel paese delle nevi.

L’Associazione Free Tibet Italia Onlus si occupa da anni di sensibilizzare l’opinione pubblica sulla difficile e sempre più drammatica situazione del Tibet e del popolo tibetano che dal 1959 a oggi ha subito l’occupazione e la progressiva distruzione del proprio  patrimonio artistico e culturale, colonizzato e infine marginalizzato dalla vicina Cina.

L’esposizione è visitabile fino al 29 marzo dal lunedì al giovedì dalle 9 alle 12.30 e dalle 14 alle 15.30 e il venerdì dalle 9 alle 12.30.